The Greyest of Blue Skies

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Greyest of Blue Skies
Artista Finger Eleven
Tipo album Studio
Pubblicazione 25 luglio 2000
Durata 41 min : 10 s
Dischi 1
Tracce 11
Genere Post-grunge
Hard rock
Alternative metal
Etichetta Wind-up Records
Produttore Arnold Lanni
Registrazione Arnyard Studios, Toronto
Certificazioni
Dischi d'oro 1
Finger Eleven - cronologia
Album precedente
(1997)
Album successivo
(2003)

The Greyest of Blue Skies è il terzo album della band canadese post-grunge Finger Eleven. I singoli estratti furono First Time, Drag You Down e Bones + Joints. L'album è stato certificato disco d'oro in Canada nel 2001.[1]

Lista tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. "First Time" – 4:26
  2. "Drag You Down" – 3:21
  3. "My Carousel" – 3:43
  4. "Sick of It All" – 3:18
  5. "For the Ocean" – 2:56
  6. "Broken Words" – 3:27
  7. "Suffocate" – 3:44
  8. "Bones + Joints" – 3:47
  9. "Famous" – 4:08
  10. "Walking in My Shoes" (Depeche Mode Cover)" – 3:52
  11. "Stay and Drown" – 4:23

Singoli estratti[modifica | modifica wikitesto]

  • First Time
  • Drag You Down
  • Bones + Joints

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Le tracce First Time, Drag You Down e Stay and Drown sono state utilizzate in uno dei film della saga di Dragonball Z.
  • Il brano Suffocate è presente nella colonna sonora del film Scream 3.
  • Sulla canzone Sick of It All si è esibita Linda Seppänen, una concorrente del talent show svedese Idol.
  • A detta del vocalist Scott Anderson, The Greyest of Blue Skies è stato l'album più difficile da comporre dal punto di vista testuale.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Canadian Recording Industry Association: Gold & Platinum - June 2001

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]