The Fleetwoods

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Fleetwoods
Paese d'origine Stati Uniti Stati Uniti
Genere A cappella
Pop
Doo-wop
Rhythm and blues
Periodo di attività 1958-1983
Etichetta Dolphin Records (poi Dolton Records)
Album pubblicati 13
Studio 9
Raccolte 4
Gruppi e artisti correlati The Chiffons
Johnnie & Joe
Sito web

The Fleetwoods sono stati un trio vocale composto da due voci femminili ed una maschile, specializzato nel canto a cappella e con un repertorio prevalentemente pop e doo-wop.

Fondato nei tardi anni cinquanta ad Olympia (Washington), negli Stati Uniti, ha avuto una certa notorietà nei primi anni sessanta, prima dell'avvento della musica beat. Nel breve periodo di attività, è stato campione di incassi con due dischi singoli - Come Softly to Me che raggiunge la prima posizione nella Billboard Hot 100 per quattro settimane e Mr. Blue - piazzati al primo posto delle chart statunitensi del 1959 (entrambi sono stati premiati con il disco d'oro).

Il singolo Come Softly to Me originariamente doveva intitolarsi Come Softly ma venne cambiato appena prima di essere stampato; così come in corsa venne cambiato il nome del gruppo, inizialmente denominato Two Girls and a Guy.

I Fleetwoods sono stati inseriti nel 2005 nella Doo-wop Hall of Fame.

Componenti[modifica | modifica sorgente]

Componenti dei Fleetwoods erano:

  • Gary Troxel (nato il 28 novembre 1939 a Centralia, Washington)
  • Gretchen Christopher (nata il 29 febbraio 1940 ad Olympia, Washington)
  • Barbara Ellis (nata il 20 febbraio 1940 ad Olympia, Washington)

Carriera[modifica | modifica sorgente]

I tre si conobbero quando frequentavano la high school di Olympia. Nelle incisioni discografiche usavano cantare a cappella e la loro voce veniva sovrincisa con un accompagnamento strumentale di musica latina prevalentemente prodotto da steel guitar e chitarre acustiche. Talvolta la sezione ritmica veniva arricchita con il tintinnare delle chiavi dell'auto di Troxel.

Come Softly To Me, scalate le pop charts, è stata poi incisa anche in cover da Frankie Vaughan and The Kaye Sisters (in questa versione il brano raggiunse i primi posti nel Regno Unito) e da Nick Kamen. La versione dei Fleetwoods è stata invece utilizzata nel 1986 nel film Stand by Me - Ricordo di un'estate, girato nello stato di Washington (la canzone è udibile mentre viene trasmessa da una radio portatile).

Bob Reisdorf, proprietario della Dolphin Records (poi Dolton Records), fu il responsabile del cambio di nome del gruppo e del titolo dell'hit di debutto. Partì dal presupposto che il nome iniziale del gruppo - ''Two Girls and a Guy (traducibile in lingua italiana con Due ragazze ed un ragazzo - potesse avere poco fascino sotto l'aspetto del richiamo commerciale; per il medesimo motivo venne cambiato il titolo dell'hit Come Softly in Come Softly to Me. Il nuovo nome - The Fleetwoods - si basava su una serie di numeri telefonici dell'area in cui vivevano i tre componenti il gruppo (Fleetwood2-xxxx e Fleetwood7-xxxx).

I Fleetwoods hanno continuato a registrare dischi nei primi anni sessanta, piazzando in classifica un notevole numero di brani. Il loro secondo singolo è stato Mr. Blue, che pure ha raggiunto la prima posizione nelle classifiche dei brani pop. Altro hit da top ten è stato poi nel 1961 il brano Tragedy. Minor successo (trentesimo posto) ebbe nello stesso anno il brano (He's) the Great Imposter, scritto da Jackie DeShannon e Sharon Sheeley (poi inserita nella colonna sonora del film-nostàlgia di George Lucas American Graffiti).

A favorire lo scioglimento del gruppo è stata, oltre all'arruolamento del cantante Troxel nella U.S. Navy, l'ondata della british invasion che a metà anni sessanta ha contribuito a mutare il gusto del pubblico.

Post-carriera[modifica | modifica sorgente]

Verso la fine degli anni settanta, Troxel ha iniziato a lavorare in una fabbrica di legno compensato ma negli anni ottanta è tornato sulla scena musicale costituendo una nuova versione del gruppo storico, chiamata new Fleetwoods. Ellis, ritiratasi dalle scene, si è stabilita in Canada per gestire un rimessaggio per caravan.

Christopher è diventata insegnante di danza moderna pur senza abbandonare la carriera musicale: ai concerti si presenta come Gretchen Christopher dei Fleetwoods. Sia lei che Troxel continuano a tenere concerti pubblicando periodicamente nuovi dischi.

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Album (parziale)[modifica | modifica sorgente]

  • 1959: Mr. Blue
  • 1960: The Fleetwoods
  • 1961: Deep in a Dream
  • 1961: Softly
  • 1962: The Fleetwoods' Greatest Hits (compilation)
  • 1963: The Fleetwoods Sing for Lovers by Night
  • 1963: Goodnight My Love
  • 1965: Before and After
  • 1966: In a Mellow Mood
  • 1975: The Very Best of The Fleetwoods (compilation)
  • 1983: Buried Treasure (con materiale inedito)
  • 1991: Greatest Hits (compilation)
  • 2003: Greatest Hits (compilation)

Singoli[modifica | modifica sorgente]

Anno Titolo Classifica Pop Classifica R&B
1959 Come Softly to Me #1[1] #5
1959 Mr. Blue #1[2] #3
1959 Graduation's Here #39
1959 You Mean Everything to Me #84
1960 Runaround #23
1960 Outside My Window #28
1960 The Last One to Know #96
1961 Tragedy #10
1961 (He's) The Great Imposter #30
1962 Lovers by Night, Strangers by Day #36
1963 Goodnight My Love #32

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Fred Bronson, The Billboard Book of Number One Hits, terza edizione, New York 1992, ISBN 0-8230-8298-9
  • (EN) David Roberts (ed.): Guinness World Records - British Hit Singles, quattordicesima edizione, Londra 2001, ISBN 0-85112-156-X
  • (DE) Frank Laufenberg/Ingrid Laufenberg: Frank Laufenbergs Rock - und Pop-Lexikon, Band 1, 5. Auflage, Düsseldorf/München 2000, ISBN 3-612-26206-8

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Disco d'oro
  2. ^ Disco d'oro

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock