The Fast and the Furious (arcade)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
The Fast and the Furious (arcade)
Sviluppo Eugene Jarvis
Pubblicazione United States Raw Thrills,

Japan Taito

Data di pubblicazione United States 28 luglio 2004,

Japan 2006

Genere Simulatore di guida
Modalità di gioco Giocatore singolo, Multiplayer
Piattaforma Arcade
Specifiche arcade
Periferica di input Volante e pedali

The Fast and the Furious (Wild Speed in Giappone) è un corridore arcade basato sul film omonimo del 2001. Sviluppato e pubblicato da Raw Thrills. Viene visto come un successore dello spirito dei giochi della serie Cruis'n, perché contiene vari elementi di essa ideati da Eugene Jarvis. Il gioco originale è stato portato su Wii col nome di Cruis'n, Gli elementi che rimandano al film sono stati rimossi nella versione domestica.

The Fast and the Furious[modifica | modifica wikitesto]

Piste[modifica | modifica wikitesto]

  1. Times Square - Una corsa dal Ponte di Brooklyn fino a Times Square
  2. Mojave - Originariamente chiamato Race Wars, Mojave è una pista che attraversa le strade del Mojave, California
  3. Chinatown - Corsa attraverso le strade e le colline di Chinatown (San Francisco)
  4. Malibu - Corsa attraverso la spiaggia di Malibu, California
  5. Central Park - Corsa attraverso le strade di Central Park, New York
  6. L.A. Ghetto - Corsa attraverso le strade e i fossati di East Los Angeles
  7. Golden Gate - Corsa dal porto del Golden Gate Bridge a San Francisco
  8. New England - Corsa attraverso le colline del New England
  9. Hollywood - Corsa dal Grauman's Chinese Theatre fino alle colline di Hollywood
  10. S.F. Tour - Corsa dal Fisherman's Wharf fino a San Francisco
  11. Chinatown Extended - Una più complicata Chinatown
  12. Muholland Drive - La pista più difficile è situata a Hollywood

Auto[modifica | modifica wikitesto]

The Fast and the Furious: Drift[modifica | modifica wikitesto]

Il 19 Aprile del 2007, The Fast and the Furious: DRIFT uscì come sequel di The Fast and the Furious sempre sviluppato e distribuito dalla Raw Thrills. Drift è molto simile al predecessore, ma ha anche 7 nuove piste ed alcune nuove macchine con cui correre. Come il predecessore consente personalizzazioni, N2O (Protossido d'azoto), spoilers (per la velocità), e motori (per l'accelerazione), e i giocatori utilizzano il denaro accumulato con le varie corse. Al contrario del primo gioco e dei suoi spin-off ha un nuovo status system; i giocatori possono vedere la loro macchina ed i relativi upgrade. Quasi tutte le auto ad eccezione della Nissan Skyline GT-R e della Nissan 350Z sono state sostituite da altri modelli. Come il suo predecessore, è dotato del PIN che può salvare i progressi che il giocatore ha fatto per tutta la partita, digitando un codice. Il compositore della Ex-Midway Jon Hey ha seguito la sua creazione del pacchetto audio di The Fast and the Furious: Super Bikes con lo sviluppo audio di questo gioco.

Piste[modifica | modifica wikitesto]

Oltre a quelle del gioco precedente, ci sono sette nuove piste ambientate in Giappone:

  1. Shibuya Highway - Una nuova pista giapponese partendo dall'autostrada per l'aeroporto in Shibuya, Tokyo
  2. Sado Industrial - Una nuova pista giapponese nel porto industriale di Sado (prefettura di Niigata)
  3. Shinjuku City - Una nuova pista giapponese attraverso le strade di Shinjuku, Tokyo
  4. Takayama Countryside - Una nuova pista giapponese dall'autostrada fino al vulcano di Takayama, Nagano
  5. Kyoto Mountains - Una nuova pista giapponese, Kyoto
  6. Nagano - Una delle piste giapponesi più difficili a Nagano
  7. Drift Tour - Il Drift tour partendo da Shibuya fino a Nagano

Auto[modifica | modifica wikitesto]

The Fast and the Furious: Super Cars[modifica | modifica wikitesto]

Uscito il 30 Novembre 2010, Super Cars è un altro sequel di The Fast and the Furious; molto simile ai predecessori, è stato sviluppato e pubblicato da Raw Thrills.

Piste[modifica | modifica wikitesto]

Oltre alle piste sia statunitensi che giapponesi dei due predecessori, ci sono 9 nuove piste importate da Super Bikes, provenienti da varie parti del mondo:

  1. Switzerland
  2. Florida
  3. Baja California
  4. Hawaii
  5. Sturgis (Saskatchewan)
  6. Shanghai
  7. Chicago
  8. Detroit
  9. Monaco

Auto[modifica | modifica wikitesto]

The Fast and the Furious: Super Bikes[modifica | modifica wikitesto]

The Fast and the Furious: Super Bikes è uno spin-off di The Fast and the Furious, sviluppato e distribuito dalla Raw Thrills, e rilasciato il 21 Giugno 2006.

Gameplay[modifica | modifica wikitesto]

Super Bikes è in qualche modo simile a The Fast and the Furious, ma a differenza del primo gioco, i giocatori guidano sulle moto e competono in nove tracce diverse. Inoltre, a differenza del gioco originale, non tutte le fasi del gioco sono ambientate negli Stati Uniti; alcune tracce si trovano in diversi paesi in tutto il mondo, tra cui Cina, Svizzera e Monaco.

Nel gioco, i giocatori possono scegliere tra dodici moto concesse in licenza delle principali marche tra cui Moto Guzzi, Kawasaki e Suzuki. I giocatori sono in grado di personalizzare le loro motociclette in molti modi, dai motori agli aggiornamenti della messa a punto. Come nel primo gioco, i giocatori possono eseguire vari movimenti, come i giri circolari e rulli di botte; il drifting è anche un elemento importante del gioco. Questa gioco è praticamente la versione videogioco del film Torque - Circuiti di fuoco del 2004.[senza fonte]

Il compositore della Ex-Midway Jon Hey si è occupato dello sviluppo della parte audio del gioco.

Piste[modifica | modifica wikitesto]

  1. Switzerland (Facile)
  2. Florida (Facile)
  3. Baja California (Facile)
  4. Hawaii (Media)
  5. Sturgis (Saskatchewan) (Media)
  6. Shanghai (Media)
  7. Chicago (Difficile)
  8. Detroit (Difficile)
  9. Monaco (Difficile)
  10. Space Race

Moto[modifica | modifica wikitesto]

Super Bikes 2[modifica | modifica wikitesto]

Super Bikes 2 è il sequel di The Fast and the Furious: Super Bikes, ma senza la licenza "The Fast and the Furious". Sviluppato e pubblicato dalla Raw Thrills, e rilasciato il 22 ottobre 2010.

Piste[modifica | modifica wikitesto]

Super Bikes 2 mantiene le piste del primo Super Bikes, oltre ad aggiungerne di nuove:

  1. Paris
  2. Moab
  3. Spain
  4. Thailand
  5. Yosemite
  6. Africa
  7. Dubai
  8. Himalayas
  9. Las Vegas
  10. Space Race 2

Moto[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]