The Eyes of Mystery

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Eyes of Mystery
The Eyes of Mystery.jpg
Titolo originale The Eyes of Mystery
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1918
Durata 60 min. (1.500 metri - 5 rulli)
Colore B/N
Audio muto
Rapporto 1.33 : 1
Genere giallo
Regia Tod Browning
Soggetto da The House in the Mist di Octavus Roy Cohen e J. U. Giesy
Sceneggiatura June Mathis (adattamento)
Produttore B. A. Rolfe (presentatore)
Casa di produzione Metro Pictures Corporation
Fotografia Harry Leslie Keepers
Interpreti e personaggi

The Eyes of Mystery è un film muto del 1918 diretto da Tod Browning.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Carma Carmichael viene rapita dalla casa dove vive con suo zio Quincy e portata nella vecchia residenza dei Carmichael nel Sud da suo padre Roger. Lo zio manda il giovane Jack Carrington a investigare. Dapprima la ragazza non si fida del nuovo venuto ma presto viene a sapere che l'uomo che l'ha rapita non è suo padre, ma un impostore che ha ucciso il vero Roger e che ora vive occupando la tenuta insieme a una banda di scagnozzi. Dopo che il falso Roger tenta di uccidere Jack, quest'ultimo attacca la casa. Arriva anche zio Quincy con i suoi uomini: ora Jack e Carma sono salvi e, finalmente, si abbracciano.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Il film fu prodotto dalla Metro Pictures Corporation con il titolo di lavorazione The House in the Mist.

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Distribuito dalla Metro Pictures Corporation, il film - un cortometraggio di una bobina - uscì nelle sale cinematografiche USA il 21 gennaio 1918.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema