The Eye - Lo sguardo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Eye - Lo sguardo
Titolo originale Eye of the Beholder
Paese di produzione Canada, UK, Australia
Anno 1999
Durata 109 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere thriller
Regia Stephan Elliott
Soggetto Marc Behm
Sceneggiatura Stephan Elliott
Fotografia Guy Dufaux
Montaggio Sue Blainey
Musiche Marius De Vries
Scenografia Jean-Baptiste Tard
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Premi

The Eye - Lo sguardo è un film thriller del 1999 diretto da Stephan Elliott, che ha avuto un remake nel film francese del 1983 Mia dolce assassina, entrambi tratti dal romanzo di Marc Behm L'Occhio che guarda.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Stephen Wilson (Ewan Mc Gregor) sotto lo pseudonimo di The Eye lavora presso i servizi segreti britannici e viene incaricato di pedinare Joanna (Ashley Judd) una donna misteriosa e bellissima che ricatta il figlio di un importante senatore. Tra le foto scattate durante i suoi appostamenti, Wilson intravede l'immagine della figlia defunta ed inizia a pedinare la donna in ogni suo spostamento, assistendo ai suoi molteplici omicidi. Ma s'infatuerà di lei, e invece di denunciarla la proteggerà dalla morte in più di un'occasione, senza che lei sospetti nulla. Anzi, alla fine, lei gli sparerà fraintendendo un suo atteggiamento. Lui che l'aveva tenuta in vita in più di un'occasione, sparando anche a dei suoi colleghi. E nonostante stia per morire per colpa sua Stephen cerca ancora di salvarla.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema