The Cuckoo Clocks of Hell (Buckethead)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Cuckoo Clocks of Hell

Artista Buckethead
Tipo album Studio
Pubblicazione 20 aprile 2004
Durata 52 min : 17 s
Dischi 1
Tracce 17
Genere Avant-garde metal[1]
Funk metal[1]
Hard rock[1]
Progressive metal[1]
Etichetta Disembodied Records[2]
Produttore Dan Monti
Registrazione 2004
Formati CD
Buckethead - cronologia
Album precedente
(2004)
Album successivo
(2005)

The Cuckoo Clocks of Hell è il tredicesimo album in studio del chitarrista statunitense Buckethead, pubblicato il 20 aprile 2004 dalla Disembodied Records.

L'album contiene il brano Spokes for the Wheel of Torment, una delle poche canzoni di Buckethead di cui è stato realizzato un videoclip diretto da Syd Garon e da Eric Henry.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

Musiche di Buckethead e Dan Monti.

  1. Descent of the Damned – 3:07
  2. Spokes for the Wheel of Torment – 2:17
  3. Arc of the Pendulum – 2:32
  4. Fountains of the Forgotten – 3:22
  5. The Treeman – 3:40
  6. Pylegathon – 2:35
  7. Traveling Morgue – 3:18
  8. One Tooth of the Time Train – 3:27
  9. Bedlam's Bluff – 3:15
  10. Beaten With Sledges – 2:52
  11. Woods of Suicide – 3:28
  12. Yellowed Hide – 3:37
  13. Moths to Flame – 3:13
  14. The Ravines of Falsehood – 3:11
  15. The Black Forest – 2:12
  16. Haven of Black Tar Pitch – 3:19
  17. The Escape Wheel – 2:52

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d (EN) The Cuckoo Clocks of Hell in Allmusic, All Media Network. URL consultato il 28 aprile 2013.
  2. ^ a b (EN) Dan Monti: Discography, DanMonti.com. URL consultato il 9 marzo 2012.