The Center of the World

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Center of the World
CenteroftheWorld-2001-Wang.png
Molly Parker e Peter Sarsgaard in una scena del film
Titolo originale The Center of the World
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 2001
Durata 88 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1,85 : 1
Genere drammatico, erotico
Regia Wayne Wang
Soggetto Wayne Wang, Miranda July, Paul Auster, Siri Hustvedt
Sceneggiatura Ellen Benjamin Wong
Produttore Peter Newman, Wayne Wang, Francey Grace (co-produttore), Heidi Levitt (co-produttore), Andrew Loo (co-produttore)
Produttore esecutivo Greg Johnson, Ira Deutchman
Casa di produzione Artisan Entertainment, Redeemable Features
Distribuzione (Italia) Nexo, Filmauro
Fotografia Mauro Fiore
Montaggio Lee Percy
Scenografia Donald Graham Burt
Costumi Sophie de Rakoff Carbonell
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Premi

The Center of the World è un film del 2001 diretto da Wayne Wang, scritto da Ellen Benjamin Wong e interpretato da Peter Sarsgaard e Molly Parker. Tra i soggettisti, oltre allo stesso regista Wayne Wang, vi sono Miranda July, Paul Auster e Siri Hustvedt.

Il film venne presentato fuori concorso al 54º Festival di Cannes del 2001[1].

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il film racconta il rapporto mercenario tra una spogliarellista e un ricco ingegnere. Quando questi offre alla donna diecimila dollari per fargli compagnia a Las Vegas, la donna accetta a patto che tra i due non ci siano ne baci ne alcun tipo di sentimento.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Riprese[modifica | modifica sorgente]

Il film è stato girato a Santa Clarita, a Las Vegas e a Los Angeles.

Accoglienza[modifica | modifica sorgente]

Incassi[modifica | modifica sorgente]

Nella settimana d'apertura il film ha incassato $67.809 negli Stati Uniti (20 aprile 2001). Per un incasso totale di $1.096.037 (13 luglio 2001).

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Quando Jerri urla a Florence nella camera d'albergo, la troupe e le attrezzature sono riflesse nello specchio.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Official Selection 2001, festival-cannes.fr. URL consultato il 7 luglio 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]