The Casuals

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Casuals
Paese d'origine Inghilterra Inghilterra
Genere Beat
Periodo di attività 1960-1970
Etichetta CBS, Joker
Album pubblicati 1
Studio 1

The Casuals sono stati un gruppo musicale beat inglese, in attività negli anni sessanta.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Formato da Howard Newcomb (chitarra, voce), John Roy Tebb (organo, voce), Alan Taylor (basso, flauto, voce), Michael Bray e Rob O' Brien (batteria), Ian Bruce Good (chitarra, armonica) e Steve Wallace (basso), il gruppo inizia a suonare nei locali di Liverpool.

Nel 1966 I Casuals giungono in Italia dove, ottenuto un contratto con la CBS, pubblicano alcuni 45 giri in lingua italiana e, nel 1967, un album antologico, condiviso con Gino Paoli.

Il loro più grande successo discografico è Jezamine del 1968; tra le altre incisioni italiane ci sono Il sole non tramonterà, L'amore dura un solo attimo e Massachusetts, cover dell'omonimo brano dei Bee Gees.

Partecipano anche al Festival di Sanremo 1969 con Alla fine della strada, eseguita in abbinamento con Junior Magli.

Dopo lo scioglimento del gruppo, Alan Taylor formerà dapprima i Ping Pong, poi i Bulldog, i Barbados Climax e contribuirà come produttore al lancio di Vasco Rossi.

Discografia[modifica | modifica sorgente]

33 giri[modifica | modifica sorgente]

45 giri[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Ursus (Salvo D'Urso) - Manifesto beat - Edizioni Juke Box all'Idrogeno, Torino, 1990 (alla voce The Casuals)
  • Claudio Pescetelli - Una generazione piena di complessi - Editrice Zona, Arezzo, 2006 (alla voce Casuals, pag. 33)