The Bottle Factory Outing

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Bottle Factory Outing
Titolo originale The Bottle Factory Outing
Autore Beryl Bainbridge
1ª ed. originale 1974
Genere romanzo
Lingua originale inglese

The Bottle Factory Outing è un romanzo di Beryl Bainbridge del 1974. La storia è ispirata dall'esperienza di lavoro presso una fabbrica di imbottigliamento a seguito del suo divorzio nel 1959.[1]

Il romanzo narra di Freda e Brenda che di notte condividono un triste monolocale, e di giorno lavorano in una fabbrica di imbottigliamento di vino gestita da un italiano a Londra. Freda spera che la gita dell'impresa le fornirà l'occasione di catturare il cuore di Vittorio; Brenda invece cerca unicamente di evitare le grinfie del lascivo Rossi. Ma la gita finisce in tragedia.

Ricezione[modifica | modifica wikitesto]

Il romanzo ha vinto il Guardian Fiction Prize ed è stato tra i finalisti del Booker Prize del 1974. The Observer lo ha scelto tra i migliori 100 romanzi di tutti i tempi.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Beryl Bainbridge racconta l'ispirazione di The Bottle Factory Outing. Trasmesso in The Book Programme su BBC2, 15 giugno 1976.
  2. ^ (EN) The 100 greatest novels of all time: The list, Robert McCrum, The Observer, 12 ottobre 2003
letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura