The Black Light Bacchanalia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Black Light Bacchanalia
Artista Virgin Steele
Tipo album Studio
Pubblicazione 25 ottobre 2010
Dischi 1
Tracce 11
Genere Epic metal
Etichetta -
Produttore -
Registrazione -
Note digipack bonus cd con 3 pezzi aggiuntivi
Virgin Steele - cronologia
Album precedente
(2006)
Album successivo

The Black Light Bacchanalia è il dodicesimo album della band heavy metal Virgin Steele, pubblicato durante il mese di ottobre 2010 dall'etichetta discografica SPV/Steamhammer.

L'album è edito in tre versioni:

  • CD tradizionale
  • Digipack doppio CD (con l'aggiunta di un secondo CD contenente due canzoni inedite e la storia della band, della durata di 30 minuti, narrata da David DeFeis)
  • Cofanetto in edizione limitata a 3000 copie (contenente l'album sia in CD che in triplice vinile, poster, adesivi ed il libro di 12 pagine sulla storia della band scritto da David DeFeis)

Contenuto[modifica | modifica sorgente]

L'album segue a livello di testi il concept del precedente lavoro Visions of Eden (The Lilith Project - A Barbaric Romantic Movie of the Mind) riarrangiandone i contenuti in un contesto meno oscuro e più melodico/d'atmosfera.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. By the Hammer of Zeus (And the Wrecking Ball of Thor)
  2. Pagan Heart
  3. The Bread of Wickedness
  4. In a Dream of Fire
  5. Nepenthe (I Live Tomorrow)
  6. The Orpheus Taboo
  7. To Crown Them with Halos (Parts 1 & 2)
  8. The Black Light Bacchanalia (The Age That Is to Come)
  9. The Tortures of the Damned
  10. Necropolis (He Answers Them with Death)
  11. Eternal Regret

Digipack CD bonus track:

  1. When I'm Silent (The Wind Of Voices)
  2. Silent Sorrow
  3. From a Whisper to a Scream (The Spoken Biography)
  • Tutte i testi e le musiche di David DeFeis

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica