The Black Dahlia Murder

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Black Dahlia Murder
Trevor Strnad
Trevor Strnad
Paese d'origine Stati Uniti Stati Uniti
Genere Death metal[1]
Metalcore[2]
Melodic death metal[2]
Deathcore
Periodo di attività 2000 – in attività
Etichetta Metal Blade Records
Album pubblicati 5
Studio 5
Sito web

I The Black Dahlia Murder (a volte abbreviato in BDM) sono un gruppo melodic death metal di Waterford, Michigan, tra i leader della scena musicale di Detroit. Il nome prende ispirazione dall'irrisolto caso di omicidio di Elizabeth Short, comunemente nota come "Black Dahlia".

Biografia[modifica | modifica sorgente]

La band nel 2005 ha partecipato all'Ozzfest, nel 2006 al Sounds of the Underground e l'anno successivo si è esibita al Wacken Open Air. L'attuale bassista Bart Williams ha lasciato la vecchia band per partecipare al tour statunitense con gli Throwdown, e a quello europeo con i Liar, e in seguito è diventato un membro a tutti gli effetti.

L'album Miasma ha raggiunto la 118ª posizione della Billboard 200, recentemente Pierre Langlois ha lasciato la band preferendo uno stile di vita più stabile e sicuro, al suo posto è arrivato l'ex-All That Remains Shannon Lucas.

Originariamente la band aveva un sito ufficiale all'indirizzo blackdahliamurder.org, ma tra la fine del 2006 e l'inizio del 2007 è andato offline ed è scomparso pubblicamente. Attualmente la band dispone solamente della propria pagina MySpace. Il loro quarto album Nocturnal è stato pubblicato il 18 settembre 2007 ed ha debuttato alla posizione numero 72 della Billboard 200.

Nel 2007 la band si è esibita di spalla nel tour americano dei Cannibal Corpse e nei mesi di novembre e dicembre ha svolto un tour europeo da headliner insieme a Job for a Cowboy e The Red Chord

Nel 2009 è uscito il loro quarto album chiamato Deflorate.

Il 27 agosto 2010 vengono confermate le date del tour ufficiale dell'album Deflorate il quale li vedrà accompagnati dai Goatwhore negli Stati Uniti e in Canada.

Il 21 giugno 2011 è uscito il quinto album Ritual, anche in un'edizione speciale con set da "stregoneria".

Lo stile[modifica | modifica sorgente]

La band suona un death metal in chiave molto tecnica, influenzato da band come At the Gates, In Flames, Morbid Angel, Carcass e Dimension Zero, il cantante Trevor Strnad alterna growl e scream con un cantato in stile Deathcore

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Attuale[modifica | modifica sorgente]

Ex componenti[modifica | modifica sorgente]

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Demo[modifica | modifica sorgente]

  • 2001 - What a Horrible Night to Have a Curse
  • 2002 - Demo 2002

Album studio[modifica | modifica sorgente]

EP[modifica | modifica sorgente]

Singoli[modifica | modifica sorgente]

Videografia[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) The Black Dahlia Murder in Allmusic, All Media Network.
  2. ^ a b (EN) The Black Dahlia Murder, Encyclopaedia Metallum.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di metal