The Believers - I credenti del male

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Believers - I credenti del male
Titolo originale The Believers
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1987
Durata 110 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere horror
fantastico
Regia John Schlesinger
Soggetto Mark Frost dal romanzo The Religion di Nicholas Conde
Sceneggiatura Mark Frost
Produttore Beverly Camhe, Michael Childers
Casa di produzione Orion Pictures
Distribuzione (Italia) CDI
Fotografia Robby Müller
Interpreti e personaggi

The Believers - I credenti del male è un film del 1987 diretto da John Schlesinger.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

In un vecchio cinema di New York si svolgono misteriosi riti di magia nera. Un detective inviato per le indagini viene trovato sul luogo in stato di shock. Il distretto di polizia incarica lo psichiatra Cal Jamison di far luce su questo evento, che riporta a una tragica serie di sanguinosi delitti che spesso riguardano bambini. Cal ha perso da poco sua moglie a seguito di un macabro incidente domestico e si è trasferito in città con il figlio Chris di sette anni, affittando un appartamento da Jessica, una giovane donna di cui si innamora.

Chris, entrando a sua insaputa in possesso di un amuleto magico, diviene la vittima predestinata di uno di questi rituali, praticati da una setta a cui appartengono anche persone insospettabili. Lo psichiatra riesce a sventare l'intrigo all'ultimo momento ma, con orrore, scopre che la stessa Jessica è divenuta preda della setta.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema