The Amazing Race (prima edizione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: The Amazing Race.

La prima edizione di The Amazing Race (in seguito definita The Amazing Race 1) è stata registrata dall'8 marzo all'8 aprile 2001 e trasmessa su CBS dal 5 settembre al 12 dicembre dello stesso anno, mentre in Italia è andata in onda in prima visione su Adventure One dal 2 maggio al 25 luglio 2005. Nel corso della gara, sono stati visitati quattro continenti e nove paesi diversi, per un totale di più di 56.000 km percorsi.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Titolo originale Titolo italiano Prima TV USA Prima TV Italia
1 The Race Begins La gara comincia 5 settembre 2001 2 maggio 2005
2 Divide and Conquer Divide et impera 19 settembre 2001 9 maggio 2005
3 Home for Some Un ricovero per qualcuno 26 settembre 2001 16 maggio 2005
4 Colossal Showdown Sfida all'ultimo respiro 3 ottobre 2001 23 maggio 2005
5 Desert Storm Tempesta nel deserto 10 ottobre 2001 30 maggio 2005
6 Whatever It Takes to Win Tutto pur di vincere 17 ottobre 2001 6 giugno 2005
7 Triumph and Loss Trionfo e rovina 24 ottobre 2001 13 giugno 2005
8 Competition to the Fullest Competizione al massimo 31 ottobre 2001 20 giugno 2005
9 The Unexpected Twist La situazione si ribalta 14 novembre 2001 27 giugno 2005
10 To the Physical and Mental Limit Prossimi al limite 21 novembre 2001 4 luglio 2005
11 Fight to the Last Minute Corsa contro il tempo 28 novembre 2001 11 luglio 2005
12 Race to the Finish: Part 1 Vicini alla meta 5 dicembre 2001 18 luglio 2005
13 Race to the Finish: Part 2 Sprint finale 12 dicembre 2001 25 luglio 2005

Ordine di arrivo ed eliminazioni[modifica | modifica wikitesto]

La tabella indica l'ordine di eliminazione dalla gara delle squadre. Vengono elencate le squadre, il tipo di rapporto che lega i componenti di ogni squadra (secondo la definizione ufficiale usata all'interno del programma), la posizione di arrivo di ogni tappa e il numero di Roadblock completati da ogni concorrente. Un numero in rosso indica l'eliminazione della squadra in quella tappa, un numero blu l'arrivo all'ultimo posto in una tappa a non eliminazione, un numero verde l'uso di un Fast Forward da parte della squadra. Se il numero della tappa è verde, il Fast Forward non è stato usato da nessuna squadra.

Squadra Rapporto Piazzamento (per tappa) Roadblock completati
1 2 3 7 9 10ƒ 11 12 13
Rob e Brennan Avvocati / Amici 3 3 6 4 3 3 3 1 1 2 1 1 Rob 5, Brennan 7
Frank e Margarita Separati 3 4 2 4 5 1 2 2 2 1 2 2 Frank 8, Margarita 3
Joe e Bill Fidanzati 2 2 4 1 2 2 2 4 4 3 3 3 Joe 6, Bill 4
Kevin e Drew Confratelli 9 5 2 1 4 4 1 3 3 4 Kevin 5, Drew 4
Nancy e Emily Madre e figlia 10 7 8 3 3 5 5 5 5 Nancy 2, Emily 6
Lenny e Karyn Fidanzati 4 9 7 7 6 6 6 Lenny 2, Karyn 4
Paul e Amie Fidanzati 8 6 6 4 7 Paul 2, Amie 1
Dave e Margaretta Nonni 7 8 5 8 Dave 2, Margaretta 0
Pat e Brenda Mamme in carriera 5 9 Pat 1, Brenda 0
Kim e Leslie Insegnanti / Coinquiline 6 10 Kim 1, Leslie 0
Matt e Ana Sposati 11 Matt 0, Ana 0

Riassunto della gara[modifica | modifica wikitesto]

Gfi-set01-airport.png Viaggio aereo - Gfi-set01-railway.png Viaggio in treno - Ferry icon.png Viaggio in barca
Detour.png Detour - RBlock.png Roadblock - F-Forward.png Fast Forward - TAR-pitstop-icon.png Pit Stop
Le Cascate Vittoria sono state la prima località visitata da The Amazing Race

1a tappa (Stati Uniti → Sudafrica → Zambia)[modifica | modifica wikitesto]

Nel primo Fast Forward della gara, le squadre dovevano scendere a piedi fino al Boiling Pot. Nel Detour, la scelta è stata fra Air ("Aria": raggiungere il fondovalle per mezzo di una teleferica e un salto con l'elastico di 54 metri) e Land ("Terra": arrivare allo stesso punto a piedi). Il Roadblock, non trasmesso, è consistito nel mangiare un uovo di struzzo.

L'Arco di Trionfo di Parigi è stato il secondo Pit Stop di The Amazing Race 1

2a tappa (Zambia → Sudafrica → Francia)[modifica | modifica wikitesto]

Nel Detour, la scelta è stata fra Near ("Vicino": recarsi in una giungla nelle vicinanze e trovare tre animali difficili da trovare) e Far ("Lontano": dirigersi in Botswana per fotografare solo un elefante). Il Roadblock è consistito nel salire fino a metà della Torre Eiffel e da lì individuare il Pit Stop. Il Fast Forward è consistito in una discesa in canoa lungo le rapide del fiume Zambesi.

Prova aggiuntiva: le squadre hanno partecipato ad una tradizionale cerimonia di benvenuto al villaggio di Mukuni.

Una vista panoramica di Les Baux-de-Provence

3a tappa (Francia)[modifica | modifica wikitesto]

Nel Detour la scelta è stata tra Tough Climb ("Scalata difficile": salire i 297 gradini della torre della cattedrale di Notre-Dame e suonare una campana) e Easy Walk ("Camminata facile": trovare la statua di un gatto posizionata sotto il pendolo di Foucault del Pantheon). Il Roadblock è consistito nell'andare dall'Hôtel de Ville a Place du Châtelet attraverso le fogne parigine. Il Fast Forward è consistito nel trovare una piccola sala da tè nel centro di Parigi.

Le squadre hanno viaggiato in traghetto da Marsiglia a Tunisi (nella foto)

4a tappa (Francia → Tunisia)[modifica | modifica wikitesto]

  • Ferry icon.png da Marsiglia (Porto di Marsiglia) a Tunisi, Tunisia Tunisia (La Goletta)
  • Tunisi (Bab Bhar) Detour.png
  • Sidi Bou Said F-Forward.png (non usato, né trasmesso)
  • El Jem (Anfiteatro di Thysdrus) RBlock.png TAR-pitstop-icon.png

Nel Detour la scelta è stata tra Full Body Brew ("Infusione completa": trovare un piccolo caffè senza l'aiuto di una mappa) e Full Body Massage ("Massaggio completo": trovare una sala per messaggi e sottoporsi a un massaggio della durata di venti minuti). Il Roadblock è consistito nel trovare l'indizio successivo nei sotterranei dell'Anfiteatro di Thysdrus. Il Fast Forward, inutilizzato, sarebbe consistito in una battuta di pesca al porto di Sidi Bou Said.

Prova aggiuntiva: le squadre hanno ricevuto come indizio la bandiera della Tunisia per sapere dove dirigersi, e la foto di un uomo da trovare una volta arrivati a destinazione.

Il percorso di The Amazing Race 1 è passato per il deserto del Sahara nella quinta tappa

5a tappa (Tunisia)[modifica | modifica wikitesto]

  • Tataouine (monumento del Globo) Detour.png
  • Sahara RBlock.png
  • Sahara (Ksar Hadada)
  • Sahara (Ksar Ghilane) TAR-pitstop-icon.png

Nel Detour la scelta è stata tra Listening ("Ascolto": trovare uno dei set di Guerre stellari, prendere un walkie talkie e usarlo per trovarne un altro nascosto in zona) e Puzzling ("Rompicapo": vincere una partita in un gioco di dadi tunisino). Il Roadblock è consistito nel cavalcare un cammello, guidato dall'altro compagno di squadra e giungere al traguardo situato nel deserto con il solo aiuto di una bussola e di una serie di indicazioni.

Il Colosseo è stato visitato durante la sesta tappa

6a tappa (Tunisia → Italia)[modifica | modifica wikitesto]

Nel Detour, la scelta è stata tra Foot ("Piede": trovare la statua di un piede) e Hoof ("Zoccolo": trovare una statua, a partire dalla foto di uno zoccolo). Il Roadblock è consistito nel guidare una Smart fino al Pit Stop di Sant'Agata Bolognese, usando solo una cartina in italiano. L'altro componente della squadra è stato portato a destinazione a bordo di una Pagani Zonda.

Il Red Fort di Delhi

7a tappa (Italia → India)[modifica | modifica wikitesto]

Nel Detour, la scelta è stata fra Glide ("Plana": un volo in aliante con un pilota professionista) o Ride ("Vai in bici": saltare in sella a delle biciclette e seguire una mappa fino al prossimo indizio). Il Fast Forward è consistito nel trovare il Castello Estense e percorrerne il fossato con una barca per trovare l'indizio. Il Roadblock è consistito nel noleggiare un risciò e trovare un negoziante nel Red Fort Market.

Il Taj Mahal, visitato durante l'ottava tappa

8a tappa (India)[modifica | modifica wikitesto]

Nel Detour, la scelta è stata fra Elephant ("Elefante": viaggiare in elefante per incontrare un santone all'Amber Fort) e Rowboat ("Barca a remi": viaggiare in barca per incontrare un santone al Jal Mahal). Il Roadblock è consistito nel trovare una cassetta degli indizi nel tempio di Karni Mata, dedicato ai topi e infestato dai roditori, indossando solo i calzini. Il Fast Forward, inutilizzato, sarebbe consistito nel viaggiare fino all'osservatori astronomico di Jantar Mantar e salire i "22 o 33 gradini".

Il Tempio dell'alba di Bangkok

9a tappa (India → Thailandia)[modifica | modifica wikitesto]

Nel Detour, la scelta è stata tra Public ("Pubblico": viaggiare in autobus fino alla prossima destinazione) e Private ("Privato": viaggiare in auto, trovata grazie solo ad un numero di targa). Il Fast Forward è consistito nel recarsi al tempio del Buddha sdraiato di Wat Pho e trovare la ciotola con il giusto numero di monete per partecipare a un rito. Il Roadblock è consistito nell'attraversare una fossa piena di tigri.

10a tappa (Thailandia)[modifica | modifica wikitesto]

  • Railay Beach (King's Climbing)
  • Railay Beach (Thaiwand Wall) F-Forward.png (non usato, né trasmesso) Detour.png
  • Bo Tor, Ao Luk (Sea, Land and Trek) RBlock.png
  • Chicken Island
  • Pai Plong Beach TAR-pitstop-icon.png

Nel Detour, la scelta è stata fra Hike ("Cammina": fare un lungo percorso a piedi per raggiungere l'indizio) e Climb ("Scala": scalare un muro per poi prendere una barca). Il Roadblock è consistito nell'usare un kayak fino ad una caverna, contenente attrezzatura da sub e l'indizio successivo.

Prova aggiuntiva: usando l'attrezzatura da sub, le squadre hanno dovuto raggiungere l'indizio successivo a nuoto.

Il Tempio del cielo di Pechino

11a tappa (Thailandia → Cina)[modifica | modifica wikitesto]

Nel Detour, la scelta è stata tra Volley (giocare con un giocatore professionista di ping pong fino a segnare cinque punti) e Rally (attraversare la città per mezzo di autobus, scooter e risciò). Il Roadblock è consistito nel mangiare alcuni piatti tradizionali cinesi, fra cui zampe di gallina, larve e calamari.

Prova aggiuntiva: al mercato di Hongqiao, le squadre hanno dovuto comprare gli ingredienti per il Roadblock successivo, basandosi su una lista scritta in cinese mandarino.

La grande muraglia cinese, visitata nella dodicesima tappa

12a tappa (Cina → Stati Uniti)[modifica | modifica wikitesto]

Nel Detour, la scelta è stata tra Flat ("Piatto": arrivare alla Grande Muraglia seguendo un percorso piuttosto agevole) e Steep ("Ripido": arrivarci con un percorso accidentato, ma più rapido). Il Roadblock, in Alaska, è consistito in una scalata del ghiacciaio Matanuska.

Prove aggiuntive: al Tiantan Park, le squadre hanno dovuto trovare una gara di aquiloni per prendere l'indizio. In seguito, dopo aver passato la notte in un Bed & Breakfast sul lago Scotty, le squadre hanno dovuto usare un trampolino elastico per vedere l'indizio, posizionato a grande distanza.

La Unisphere al Flushing Meadows Park è stato il traguardo di The Amazing Race 1

13a tappa (Stati Uniti)[modifica | modifica wikitesto]

Nell'ultimo Detour della gara, la scelta è stata fra Dog Power ("Energia canina": guidare una slitta trainata da cani fino all'indizio) e Horsepower ("Cavalli vapore": arrivare all'indizio in motoslitta, ma seguendo un tracciato molto più lungo). Nell'ultimo Roadblock uno dei componenti di ogni squadra è dovuto rimanere in biancheria intima o in costume da bagno e immergersi completamente nelle acque gelide del lago Fish.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione