Thatched House Lodge

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Thatched House Lodge è una residenza reale nel London Borough of Richmond upon Thames a Londra, Inghilterra.

La casa principale ha sei sale d'udienza, sei camere da letto e occupa quattro acri (16.000 m²) di terreno. I giardini includono una dépendance estiva del XVIII secolo con due stanze, che ha dato il nome a tutto il complesso. Dal 1963 Thatched House Lodge è la residenza della Principessa Alexandra. Fu acquisita in prestito dalla Crown Estate da suo marito Angus Ogilvy dopo il matrimonio.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il complesso fu costruito come due case separate nel 1673 per due custodi del Richmond Park, come Aldridge Lodge. Fu ampliata nel 1727 e unita in un'unica casa col nome attuale nel 1771 da Sir John Soane. Era stata nota anche come Burkitt's Lodge.

La casa è stata usata nel tempo da vari membri della Casa Reale, tra cui i Generali Sir Edward Bowater e Lynedoch Gardiner, rispettivamente scudiero del Principe Consorte e della Regina Vittoria. In seguito Thatched House Lodge ospitò Sir Louis Greig (scudiero di Giorgio VI quando era Duca di York), e il Duca di Sutherland. Durante la Seconda guerra mondiale è stata la residenza di Dwight D. Eisenhower.

Coordinate: 51°25′39″N 0°17′07″W / 51.4275°N 0.285278°W51.4275; -0.285278