That's My Baby (film 1926)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
That's My Baby
Titolo originale That's My Baby
Paese di produzione USA
Anno 1926
Durata 70 min
Colore B/N
Audio muto
Rapporto 1.33:1
Genere commedia
Regia William Beaudine
Soggetto Wade Boteler e George J. Crone
Sceneggiatura Tay Garnett

Joseph F. Poland (come Joseph Franklin Poland) (adattamento)

Casa di produzione Famous Players-Lasky Corporation
Distribuzione (Italia) Paramount
Fotografia Jack MacKenzie
Interpreti e personaggi

That's My Baby è un film del 1926 diretto da William Beaudine.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Alan Boyd, un uomo d'affari che sta per sposarsi, viene piantato dalla fidanzata alla vigilia delle nozze. Lui, allora, giura a sé stesso di non voler più avere niente a che fare con le donne. Rompe immediatamente il giuramento quando, un'ora più tardi, incontra Helen Raynor, la figlia di un suo concorrente. Ma il nuovo amore lo trascina in una serie di avventure bislacche provocate da Schuyler Van Loon, un rivale in amore, che cerca di far credere a tutti che Alan sia il padre di un bambino.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu prodotto dalla Famous Players-Lasky Corporation.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Distribuito dalla Paramount Pictures, uscì nelle sale cinematografiche USA il 19 aprile dopo essere stato presentato in prima a New York l'11 aprile 1926. Il 17 gennaio 1927, venne distribuito in Finlandia, il 20 ottobre dello stesso anno uscì anche in Portogallo con il titolo Quem é o Pai da Criança?[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ IMDb release info

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema