Thérèse Humbert

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Thérèse Humbert, nata Daurignac (Aussonne, 1856Chicago, 1918), è stata una criminale francese, protagonista di una truffa che portò a un processo intercorso negli anni 1902 e 1903.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Thérèse sposò Frédéric Humbert, figlio di Gustave Humbert (sindaco di Tolosa e successivamente ministro della giustizia). I due decisero architettarono una truffa affermando di aver ricevuto un'eredità da un miliardario statunitense realmente vissuto, Robert Crawford, la cui somma (100 milioni) era chiusa in una cassaforte negli USA e bloccata momentaneamente per motivi legali.

La coppia riuscì ad imbrogliare molti avvocati francesi, ottenendo grandi prestiti e solo quando si chiese di aprire quella cassaforte ed essa venne ritrovata vuota si comprese la verità: i due non avevano ottenuto alcuna eredità. Subito furono arrestati a Madrid e condannati.

Cultura di massa[modifica | modifica wikitesto]

Il regista Marcel Bluwal nel 1983 ideò una breve serie televisiva di quattro puntate intitolata "Thérèse Humbert" con protagonista Simone Signoret ispirata alle vicende giudiziarie.

Controllo di autorità VIAF: 75653464