Tetjana Čornovol

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tetjana Čornovol nel 2012

Tetjana Mykolaivna Čornovol nota anche come Tatyana Chornovol (in ucraino: Тетя́на Микола́ївна Чорново́л?, angl. Tetiana Mykolayivna Chornovol; Kiev, 4 giugno 1979) è una giornalista e attivista ucraina, una dei leader del movimento di protesta Euromaidan[1]. È famosa per i suoi rapporti investigazioni sulla corruzione in Ucraina, così come per le sue avventurose azioni dirette[2][3][4]

Nella notte tra il 24 e il 25 dicembre 2013 è vittima di un grave pestaggio molto pubblicato e condannato.[1][2][5][6][7]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nasce e ad oggi vive a Kiev.[8] Sposata con Mykola Berezovyi[9] arruolato nel battaglione Azov, contingente volontario integrato nell'esercito regolare ucraino, viene ucciso nelle strade di Donetsk durante un'operazione di guerriglia condotta dai ribelli separatisti della autoproclamata Repubblica Popolare di Donetsk il 10 Agosto del 2014, è madre di due figli.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Ukrainian crisis: December 25 in Levyi Bereg, 25 dicembre 2013. URL consultato il 28 dicembre 2013.
  2. ^ a b (EN) Profile: Tetyana Chornovol in BBC World News, 25 dicembre 2013. URL consultato il 28 dicembre 2013.
  3. ^ (EN) HERSZENHORN, DAVID M., Journalist Is Beaten in Latest Attack on Ukrainian Opposition in New York Times, 25 dicembre 2013. URL consultato il 28 dicembre 2013.
  4. ^ (EN) JAMES MARSON and KATYA GORCHINSKAYA, Ukrainian Activist Reporter Hospitalized After Beating in Wall Street Journal, 25 dicembre 2013. URL consultato il 28 dicembre 2013.
  5. ^ Giornalista ucraina pestata a sangue in L'Unità, 26 dicembre 2013. URL consultato il 27 febbraio 2014.
  6. ^ Il pestaggio della giornalista riaccende la piazza in Ucraina: arrestati due dei tre aggressori in Quotidiano Nazionale, 26 dicembre 2013. URL consultato il 27 febbraio 2014.
  7. ^ Reporter scomoda pestata, proteste a Kiev in Il Corriere della Sera, 26 dicembre 2013. URL consultato il 27 febbraio 2014.
  8. ^ (UK) Чорновол Тетяна Миколаївна — Вибори народних депутатів України 2012 in cvk.gov.ua, Central Election Commission of Ukraine, 2012. URL consultato il 27 dicembre 2013.
  9. ^ (UK) У побитті Тетяни винен хтось із фігурантів її розслідувань – чоловік Чорновол in RFE, 28 dicembre 2013. URL consultato il 28 dicembre 2013.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]