Testa del pancreas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Testa del pancreas
Illu pancreas duodenum.jpg
1: Testa del pancreas
2: Processo uncinato del pancreas
3: Istmo del pancreas
4: Corpo del pancreas
5: Superficie anteriore del pancreas
6: Superficie inferiore del pancreas
7: Margine superiore del pancreas
8: Margine anteriore del pancreas
9: Margine inferiore del pancreas
10: Tubercolo pancreatico omentale
11: Coda del pancreas
12: Duodeno
Anatomia del Gray subject #251 1200
Arteria Arteria pancreaticoduodenale superiore
Arteria pancreaticoduodenale inferiore
Vena Vene pancreaticoduodenali
Nervo Plesso pancreatico
Ganglio celiaco
Nervo vago
Linfatici Linfonodi pancreaticoduodenali
Linfonodi pancreatici superiori
Linfonodi pancreatici inferiori
Sviluppo embriologico Abbozzo pancreatico dorsale
Abbozzo pancreatico ventrale

La testa del pancreas rappresenta la porzione di pancreas accolta nella concavità dell'ansa duodenale.

Anatomia[modifica | modifica wikitesto]

La testa del pancreas è divisa dal corpo del pancreas per mezzo dell'istmo del pancreas, restringimento delimitato da due incisure, superiore ed inferiore. La testa è di forma globosa; il margine o circonferenza, è in stretto rapporto con la superficie inferiore della prima porzione del duodeno e con la superficie mediale della seconda porzione del duodeno. È possibile descrivere una faccia anteriore e una faccia posteriore. La prima viene divisa in due porzioni, sovramesocolica e sottomesocolica, dall'inserzione parietale del mesocolon trasverso. La faccia anteriore sopramesocolica è lambita dall'arteria gastroduodenale e dal primo segmento prossimale dell'arteria gastroepiploica destra, mentre la faccia anteriore sottomesocolica è in rapporto con le anse dell'intestino tenue. Il processo uncinato del pancreas rappresenta il prolungamento infero-mediale della faccia sottomesocolica ed è in rapporto con l'arteria mesenterica superiore. La faccia posteriore della testa è improntata da[1]:

La faccia posteriore della testa del pancreas è in contatto con la vena cava inferiore per interposizione di una lamina fibrosa denominata lamina di Treitz, residuo embriologico del primitivo mesoduodeno. Il lato destro della faccia posteriore è in rapporto con[1]

Patologia[modifica | modifica wikitesto]

Il carcinoma del pancreas, che rappresenta la terza causa di morte per neoplasia dopo il cancro del polmone e il cancro del colon-retto, origina e si sviluppa nel 60% dalla testa del pancreas[2]. Benché molto frequentemente vi è assenza di sintomatologia (killer silente), il carcinoma della testa del pancreas può manifestarsi con dolore epigastrico o dorso-lombare, dispepsia, diarrea, steatorrea, diabete, febbre, astenia e calo ponderale[3]. Tuttavia, il segno più tipico è rappresentato da ittero a testimonianza dell'ostruzione del coledoco che passa attraverso la testa del pancreas[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Giuseppe C. Balboni, et al., Anatomia Umana, Vol. 1., Ristampa 2000, Milano, Edi. Ermes s.r.l., 1976, ISBN 88-7051-078-6.
  2. ^ a b Dionigi, Basi teoriche e Chirurgia generale - Chirurgia specialistica (4ª edizione), Padova, Elsevier Masson, 2006, ISBN 978-88-299-1654-2.
  3. ^ What You Need To Know About Cancer of the Pancreas - National Cancer Institute, 16 settembre 2002, p. 4/5. URL consultato il 22 dicembre 2007.