Test di verifica delle informazioni di Akaike

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il criterio d'informazione di Akaike (in inglese Akaike's information criterion, indicato come AIC), è un metodo per la valutazione e il confronto tra modelli statistici sviluppato dal matematico giapponese Hirotsugu Akaike nel 1971 e presentato alla comunità matematica nel 1974. Fornisce una misura della qualità della stima di un modello statistico tenendo conto sia della bontà di adattamento che della complessità del modello.

È basato sul concetto di entropia dell'informazione e offre una misura relativa di informazioni perse quando un dato modello è usato per descrivere la realtà.

La regola è quella di preferire i modelli con l'AIC più basso.

È un criterio di valutazione molto utile perché permette di confrontare tra loro anche modelli non annidati.

Definizione[modifica | modifica sorgente]

Nel caso generale è definito come

\mathit{AIC} = 2k - 2\ln(L)

dove k è il numero di parametri nel modello statistico e L è il valore massimizzato della funzione di verosomiglianza del modello stimato.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]