Tess dei d'Urbervilles

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tess dei d'Urbervilles
Titolo originale Tess of the d'Urbervilles: A Pure Woman Faithfully Presented
Altri titoli Una donna pura
Tess.jpg
Copertina dell'edizione originale
Autore Thomas Hardy
1ª ed. originale 1891
1ª ed. italiana 1904
Genere romanzo
Lingua originale inglese
Ambientazione Marlott (Wessex), XIX secolo
Protagonisti Tess

Tess dei d'Urbervilles (titolo originale completo Tess of the d'Urbervilles: A Pure Woman Faithfully Presented, "Tess dei d'Urbervilles: fedele rappresentazione di una donna pura") è un romanzo dello scrittore inglese Thomas Hardy.

Il romanzo, che venne pubblicato, dapprima a puntate sulla rivista Graphic, e nel 1891 in volume, è stato tradotto con il titolo Una donna pura nel 1904 da autore anonimo e nel 1995 da M.G.Griffini. È stato anche adattato più volte per il teatro e per il cinema: la versione più conosciuta è il film Tess di Roman Polanski (1979), vincitore di tre premi Oscar.

Trama[modifica | modifica sorgente]

La scoperta da parte del padre che la loro famiglia discende da un nobile ceppo normanno catapulta Tess in un tragico viaggio che terminerà con la sua esecuzione. Tess viene mandata dai suoi genitori a reclamare la parentela con un'altra famiglia di nome d'Urberville, senza sapere che questa è una famiglia di nuovi ricchi che proviene da un'altra parte del Paese dove hanno comprato il nome per apparire più rispettabili.

Viene accolta da Alec Stoke d'Urberville, un giovane che si invaghisce immediatamente di lei. Rifiuta Tess come facente parte della famiglia, ma la invita ad andare a lavorare nella sua proprietà, dove tenta ripetutamente di sedurla fino a quando, frustrato dai continui rifiuti, la conduce nella foresta dove la violenta o la seduce (la scena infatti non è descritta e viene lasciata all'immaginazione del lettore). Tess torna dai suoi genitori e dà alla luce il figlio di Alec, chiama il figlio "Sorrow", ossia "Sofferenza", il quale muore subito dopo e, con grande dispiacere della madre, viene sepolto in un cimitero dove giacciono fuorilegge, in quanto questo è il massimo che il chierico ha potuto offrire loro, non avendo il bambino ricevuto il battesimo.

Successivamente Tess va a lavorare al caseificio di Talbothay, dove la gente non sa nulla della sua storia. Qui incontra Angel, il figlio di un predicatore con tendenze alla ribellione che sta imparando a fare l'agricoltore nonostante la sua famiglia non approvi. Lui e Tess si innamorano e si sposano, ma Angel è turbato alla scoperta di ciò che lei ha passato con Alec e fugge in Brasile per andare lontano e riflettere. Dopo la partenza di Angel, Tess incontra periodi difficili, si sposta un po' qui un po' là, lavorando in posti diversi, cosa che è dura e poco conveniente. Alec ritorna e ancora una volta la reclama, Tess rifiuta di avere a che fare con lui fin quando la morte del padre lascia la famiglia senza casa e Alec fornisce loro un posto dove vivere nella sua proprietà a patto che Tess viva con lui come una moglie.

Angel ritorna dal Brasile per scoprire che Tess vive con Alec, lei riesce a vedere ora come Alec l'abbia usata e abusata, litigano, lei lo uccide e poi scappa via con Angel e passano qualche giorno insieme, fuggiaschi, prima che Tess venga catturata (viene trovata addormentata nel cuore della notte con Angel accanto, presso una delle pietre di Stonehenge, con un significato molto simbolico) e portata sul luogo dell'esecuzione. Chiede ad Angel di prendersi cura al suo posto della sorella minore, Liza, come moglie, dopo la sua morte; la scena finale vede due figure allontanarsi dalla cittadina dell'esecuzione e fermarsi un attimo, prostrati, a Stonhenge, mentre una cupa bandiera nera viene issata a valle. Sono Angel e Liza, dolenti ombre nella nebbia.Temi

I temi trattati in questo romanzo sono numerosi e attinenti alla visione del mondo, della vita e dell'epoca vittoriana di Hardy:

  • la difficile condizione delle classi umili delle campagne
  • difficoltà del vivere
  • controllo dell'individuo, limitazione della libertà da parte dei familiari e della società
  • fato ostile
  • inutilità delle religioni principali (Protestantesimo: Angel appartiene ad una famiglia di pastori evangelici)
  • natura crudele co-protagonista nella vita degli uomini coerentemente alla teoria evoluzionistica di Darwin.
  • Violenza sessuale e sindrome di Stoccolma.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Letteratura