Tesoro, sono un killer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tesoro, sono un killer
Titolo originale Mord ist mein Geschäft, Liebling
Lingua originale Tedesco
Paese di produzione Germania
Anno 2009
Durata
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia
Regia Sebastian Niemann
Sceneggiatura Dirk Ahner, Sebastian Niemann
Produttore Christian Becker
Casa di produzione Rat Pack Filmproduktion GmbH
Fotografia Gerhard Schirlo
Montaggio Moune Barius
Effetti speciali Richard Edlund
Musiche Egon Riedel
Scenografia Matthias Müsse
Costumi Janne Birck
Trucco Georg Korpas, Irina Tübbecke-Bechem
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Tesoro, sono un killer (Mord ist mein Geschäft, Liebling) è un film tedesco del 2009 diretto da Sebastian Niemann.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il sicario della mafia Toni Ricardelli (Rick Kavanian) viene assoldato per assassinare lo scrittore Enrico Puzzo (Franco Nero), in precedenza mafioso, e impedire la pubblicazione delle sue memorie. Ricardelli ha successo nella propria missione, ma le cose si complicano quando si innamora della maldestra segretaria della casa editrice, Julia (Nora Tschirner). Toni capisce che l'unico modo che ha di restare vicino a Julia e salvarne la carriera all'interno della ditta è impersonare Puzzo. Pepe (Bud Spencer), amico da molto tempo di Toni, cerca di salvaguardare la copertura del proprio compare, ma presto il cacciatore si trasforma in preda.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema