Termez

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Termez
città
Termiz (Tirmidh) - Mausoleo di Sultan Sa'dat
Termez – Veduta
Localizzazione
Stato Uzbekistan Uzbekistan
Regione Surkhandarya
Distretto Termiz
Territorio
Coordinate 37°13′N 67°17′E / 37.216667°N 67.283333°E37.216667; 67.283333 (Termez)Coordinate: 37°13′N 67°17′E / 37.216667°N 67.283333°E37.216667; 67.283333 (Termez)
Altitudine 302 m s.l.m.
Abitanti 140 404 (2005)
Altre informazioni
Fuso orario UTC+5
Cartografia
Mappa di localizzazione: Uzbekistan
Termez

Termez (in uzbeko: Termiz, in farsi: ترمذ) è una città sita nell'Uzbekistan meridionale, al confine con l'Afghanistan, nonché capoluogo della regione di Surkhandarya. Il nome della città venne dato dai greci condotti da Alessandro Magno; il toponimo infatti significa in greco "caldo" o "posto caldo" (Thermo o Thermos). La città sorge sulle rive dell'Amu Darya, che divide l'Uzbekistan dall'Afghanistan; i due paesi sono collegati dal ponte dell'amicizia afghano-uzbeko.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Nei dintorni della città è stato scoperto un antico insediamento, il quale era popolato ai tempi del dominio greco-battriano (III - II secolo a.C.). Durante il periodo Kushan (I - II secolo d.C.) fu un centro buddista, culto poi soppiantato dall'Islam quando arrivarono gli arabi nel VII - VIII secolo d.C. Ai tempi di Tamerlano Termez continuò a prosperare, finché venne distrutta alla fine del XVII secolo.

Bancarelle nel mercato di Termez

Nel 1897 la città moderna emerse come fortezza e guarnigione russa, l'importanza strategica del luogo è confermata dal fatto che Termez fu un importante punto di transito dell'Armata Rossa durante l'invasione sovietica dell'Afghanistan e al giorno d'oggi, la base aerea fornisce ancora appoggio ai contingenti tedeschi e olandesi dell'ISAF.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]