Terapia ormonale sostitutiva

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

La terapia ormonale sostitutiva è un qualsiasi tipo di terapia ormonale in cui il paziente, per motivi clinici e in corso di trattamenti medici, riceve ormoni, al fine di colmare un deficit degli stessi oppure di sostituirne alcuni.

  • Il cambio di sesso è possibile anche grazie alla sostituzione degli ormoni normalmente prodotti dal corpo con quelli caratteristi del sesso con cui il paziente si identifica. In particolare per i maschi che desiderano diventare femmina la terapia ormonale sostitutiva è a base di estrogeni, mentre, nel caso contrario, la terapia ormonale sostitutiva è a base di testosterone.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Harrison, Principi di medicina interna, Milano, McGraw-Hill, 2005.
  • Rang, Dale, Ritter, Moore, Farmacologia, Milano, Ambrosiana, 2007.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Lynne T. Shuster, Deborah J. Rhodes, Bobbie S. Gostout, Brandon R. Grossardt, and Walter A. Rocca, Premature menopause or early menopause: long-term health consequences in Maturitas, vol. 65, nº 2, 2010, pp. 161–6, DOI:10.10.16/maturitas.2009.08.003, PMC 2815011, PMID 19733988.
medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina