Teorema Vogt-Russell

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il teorema Vogt-Russell (o teorema Russell-Vogt) è stato enunciato dagli astronomi Heinrich Vogt e Henry Norris Russell. Esso afferma che la massa e la composizione chimica di una stella determinano la sua luminosità, la sua struttura interna e la sua evoluzione[1]. Oggi si ritiene che il teorema rappresenti solo un'approssimazione in quanto altri fattori intervengono, anche se in modo più limitato, nella determinazione dei parametri stellari.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Carroll, Bradley W. & Ostlie, Dale A., An Introduction to Modern Astrophysics, Addison-Wesley, 2007, p. 333.