Teobaldo II di Lorena

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Teobaldo II di Lorena (126313 maggio 1312) è stato duca di Lorena dal 1303 alla sua morte. Era figlio e successore di Federico III di Lorena e Margherita, figlia del Re Teobaldo I di Navarra.

Nel 1298, egli prese parte alla battaglia di Göllheim, presso Spira, dove il Re di Germania, Adolfo, venne ucciso in combattimento con il rivale Alberto I d'Asburgo. Teobaldo era schierato con Alberto, dal momento che egli stesso riteneva di poter ascendere al trono imperiale.

Nel 1302, fu in guerra in aiuto del Re di Francia, Filippo IV, sposato a sua cugina, Giovanna I di Navarra. Fu alla battaglia di Courtrai, dove gli olandesi sconfissero la cavalleria francese che si trovava sotto la guida di Roberto II d'Artois. Fu presente anche alla battaglia di Mons-en-Pévèle nel 1304, dove personalmente il Re di Francia guidò le proprie truppe in una battaglia decisiva. Assieme a Giovanni II di Brabante, ed a Amedeo V di Savoia, venne inviato a negoziare una pace tra Francia e le Fiandre.

Nel 1305, fu a Lione, all'incoronazione di Clemente V. Quando Clemente impose una tassa, una decima, sul clero e ordinò al duca di raccoglierla per lui, Teobaldo incontrò l'opposizione di Reginaldo di Bar, Vescovo di Metz.

Nel 1278 sposò Isabella di Rumigny (1263-1326), figlia di Ugo, Signore di Rumigny e di Filippina d'Oulche.

Predecessore Duca di Lorena Successore
Federico III 1303-1312
Federico IV
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie