Tenimenti Luigi d'Alessandro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tenimenti Luigi d'Alessandro
Logo
Stato Italia Italia
Fondazione 1967 a Cortona, Arezzo
Fondata da Famiglia d'Alessandro
Sede principale Cortona, Arezzo
Persone chiave
  • Giuseppe Calabresi
  • Massimo d'Alessandro
Settore Alimentare
Prodotti Vino
Sito web www.tenimentidalessandro.it/

Tenimenti Luigi d'Alessandro è un'azienda vinicola nel sud-est della Toscana. È stata fondata nel 1967 quando la famiglia d'Alessandro ha acquisito circa 100 ettari della Fattoria di Manzano a Cortona, in provincia di Arezzo. La Fattoria di Manzano, nel secolo scorso di proprietà delle famiglie aristocratiche fiorentine Diligenti e Magi, è sin dal '700 tra le principali aziende agricole della Val di Chiana.

La produzione vinicola[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1988, con il supporto del Prof. Attilio Scienza dell’Università di Milano, i Tenimenti Luigi d'Alessandro iniziano, sui primi 5 ettari di terreno, una sperimentazione per verificare le potenzialità vitivinicole della zona. Quattro anni di lavoro di zonazione vinicola, di studio di stratigrafia dei vari terreni, del clima e di micro-vinificazioni, hanno confermato che il Syrah esprimeva il migliore rapporto terreno/vitigno.

La perfetta acclimatazione del Syrah nella zona viene formalmente riconosciuta nel 1999 quando, anche grazie alla collaborazione con Antinori e Ruffino, nasce la D.O.C. Cortona. Ad oggi, l’azienda Tenimenti Luigi d'Alessandro si estende su circa 40 ettari di Syrah e Viognier ad alta densità d’impianto (circa 8000 ceppi/ha), con una produzione media di 100.000 bottiglie vendute nei maggiori mercati internazionali.

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Cortona Syrah DOC Migliara

L'etichetta Migliara 2006, nel suo anno d’esordio, è stata premiata con 98/100 punti dalla rivista Wine Spectator [1].

Il critico Jacques Benoit ha scelto Migliara 2008 come migliore vino della manifestazione Tre Bicchieri World Tour 2012, tenutasi a Montreal e promossa dal Gambero Rosso [2].

James Suckling ha inserito Migliara nella selezione “12 Tuscan Collectibles”, premiando le annate 2006, 2007 e 2008 rispettivamente con 96, 97 e 98 punti [3].

La guida Gambero Rosso ha conferito il riconoscimento "Tre Bicchieri” al Migliara 2007 [4] e 2008 [5].

Cortona Syrah DOC Il Bosco

Il Bosco 2007 ha ricevuto la medaglia d'oro al "Syrah Du Monde" 2011, classificandosi primo tra gli italiani e quarto nel ranking generale [6].

L'Associazione italiana sommelier ha conferito il riconoscimento "5 Grappoli Duemilavini" ad Il Bosco 2008 [7] e 2009 [8].

La guida Gambero Rosso ha conferito il riconoscimento “Tre Bicchieri” ad Il Bosco 2009 [9].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Lo studio Doni veste il “Migliara” in La Repubblica.
  2. ^ Une dégustation mémorable in La Presse.
  3. ^ Tuscan Collectibles in James Suckling.
  4. ^ Vini d'Italia del Gambero Rosso in Intravino.
  5. ^ Tre Bicchieri 2012 in Gambero Rosso.
  6. ^ Italy Gold Medals in Syrah du Monde.
  7. ^ Duemilavini 2012 - I 5 grappoli in Intravino.
  8. ^ Il libro guida ai migliori ristoranti e vini d'Italia in Bibenda 2013.; Vedi anche scheda sul Duemilavini.
  9. ^ Tre Bicchieri 2013 in Gambero Rosso.