Tendinite della cuffia dei rotatori

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

La Tendinite della cuffia dei rotatori è un tipo di infiammazione che interessa i tendini interseziali dei muscoli dei rotatori della spalla, provocato da lacerazione o uno sforzo eccessivo della cuffia dei rotatori. I muscoli (e i relativi tendini di intersezione) interessati sono quattro:

  • Sopraspinato
  • Infraspinato
  • Piccolo rotondo
  • Sottoscapolare

Sintomatologia[modifica | modifica sorgente]

I sintomi con cui si manifesta tale infiammazioni sono dolore sordo e profondo.

Eziologia[modifica | modifica sorgente]

Può essere causata da una piccola lesione oppure da continui sforzi che a lungo andare effettuano uno stimolo eccessivo della struttura che mantiene la testa dell’omero nella fossa glenoidea. Anche la borsite ne può essere la causa. La parte dove si manifesta maggiormente risulta il tendine del sopraspinato.

Fattori di rischio[modifica | modifica sorgente]

Costituisce fattore di rischio il praticare sport che utilizzano molto quella parte del corpo, come tennis, baseball, pallavolo, sollevamento pesi, scherma e nuoto

Terapie[modifica | modifica sorgente]

Oltre al normale riposo come terapia si somministrano farmaci antinfiammatori, o si iniettano localmente degli glucocorticoidi. Recentemente si è dimostrata molto efficace la terapia con onde d'urto che in poche sedute generalmente migliora il quadro clinico e attraverso la formazione di nuovi piccoli vasi ha effetti metabolici positivi sullo stato trofico del tendine.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Joseph C. Sengen, Concise Dictionary of Modern Medicine, New York, McGraw-Hill, ISBN 978-88-386-3917-3.
  • Harrison, Principi di Medicina Interna (il manuale - 16ª edizione), New York - Milano, McGraw-Hill, 2006, ISBN 88-386-2459-3.
  • Research Laboratories Merck, The Merck Manual quinta edizione, Milano, Springer-Verlag, 2008, ISBN 978-88-470-0707-9.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina