Tempora

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Tempora è un programma di sorveglianza e sicurezza informatico nascosto, a quanto riferisce il quotidiano inglese The Guardian testato nel 2008[1], istituito nel 2011 e usato dal British Government Communications Headquarters (quartier generale delle comunicazioni del governo britannico), (in sigla: GCHQ). L'esistenza di Tempora è stata rivelata da Edward Snowden, un ex collaboratore statunitense della Agenzia per la sicurezza nazionale statunitense, il quale ha rilasciato informazioni sul programma al giornalista Glenn Greenwald nel maggio 2013, come parte delle rivelazioni dei programmi di sorveglianza di massa governativi. Snowden ha anche dichiarato che i dati raccolti dal programma Tempora è condiviso con l'NSA americana[2].

Nell'ottobre 2013 si viene a conoscenza che attraverso questi programmi sono state spiate le cancellerie europee di Francia, Germania e Italia, ed in generale di 32 leader mondiali. In particolare l'Italia sarebbe stata spiata oltre che dall'NSA anche dai britannici con il software Tempora[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Shubber, Kadhim, A simple guide to GCHQ's internet surveillance programme Tempora in Wired. URL consultato il 25 giugno 2013.
  2. ^ Ewen MacAskill; Julian Borger; Nick Hopkins; Nick Davies; James Ball, GCHQ taps fibre-optic cables for secret access to world's communications in The Guardian, 21 giugno 2013. URL consultato il 21 giugno 2013.
  3. ^ Datagate, i servizi segreti americani hanno spiato 35 leader mondiali in repubblica.it, 24 ottobre 2013. URL consultato il 24 ottobre 2013.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]