Tempo di pic-nic

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
« Arrivedorci! Addio! »
(Strafalcione ripetuto numerose volte nel cortometraggio da parte di Stanlio e Ollio)
Tempo di picnic
Titolo originale Perfect Day
Lingua originale Inglese
Paese di produzione USA
Anno 1929
Durata 19 min
Colore B/N (colorato col doppiaggio di Franco Latini e Carlo Croccolo)
Audio sonoro
Genere comico
Regia James Parrott
Soggetto Hal Roach, Leo McCarey
Sceneggiatura Leo McCarey
Hal Roach
H.M. Walker (dialoghi)
Produttore Hal Roach
Casa di produzione Metro-Goldwyn-Mayer
Montaggio Richard Currier
Musiche Marvin Hatley
Leroy Shield
Nathaniel Shilkret
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

1° doppiaggio

2° doppiaggio

3° doppiaggio

Tempo di pic-nic (Perfect day, nell'originale inglese) è un cortometraggio del 1929 con Stanlio e Ollio.

Trama[modifica | modifica sorgente]

In una bella giornata, Stanlio, Ollio, le loro mogli ed il loro burbero zio Edgardo, decidono di andare a fare un pic-nic: le mogli si approntano ad uscire mentre Stanlio e Ollio compongono i sandwich, ma Stanlio fa accidentalmente cadere il vassoio scatenando un breve litigio con Ollio. Volendo appoggiare il vassoio per raccattare i sandwich Stanlio prende la sedia sulla quale è appoggiata la gamba ingessata dello zio Edgardo, la gamba cade sul cane che era sotto la sedia e il cane comincia a mordergli la gamba; nella confusione il vassoio si rovescia di nuovo.
Tutti salgono in macchina, dopo aver salutato i vicini per sessanta secondi di fila partono, ma dopo due o tre metri una ruota si sgonfia a causa di un chiodo. Tutti scendono senza negare però alcuni piccoli incidenti alla gamba dello zio, Stanlio posiziona il cric in modo errato rendendo praticamente insostituibile la gomma, dopodiché nel tentativo di trovare una soluzione rapida, spinge accidentalmente l'auto e la ruota schiaccia il piede ingessato del povero zio.
Sostituita la gomma, al momento di ripartire si accorgono che non è stato tolto il cric (la ruota girava a vuoto), Ollio toglie il cric ma vede che monta la gomma bucata di prima, si infuria con Stanlio e gli lancia il cric che andrà a rompere il vetro della finestra dei vicini, i quali ricambiano il favore rompendogli il parabrezza dell'auto; lo scontro viene interrotto da un prete che passa di lì per caso. Con la batteria scarica, Ollio tenta di avviare l'auto con la manovella chiedendo a Stanlio di "staccare la frizione", ma Stanlio ha capito invece di dover togliere e buttare il pedale della frizione. Partito il motore, prende fuoco e Stanlio spegne le fiamme con la pompa d'acqua del vicino infuriato. Uno spintone dato a Stanlio da Ollio verso la macchina, fa miracolosamente avviare il motore e finalmente riescono a partire, ma dopo neanche un chilometro finiscono con l'auto in un enorme pozza di fango.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Il cortometraggio è stato scritto nel maggio del 1929 e girato dal primo al 8 giugno dello stesso anno.[1] Nella prima versione non erano contenute musiche e neanche crediti iniziali. Il Roach Studios ha aggiunto alcune canzoni. Fino al 2011 era stata considerata perduta quando fu pubblicata "Laurel and Hardy: The Essential Collection".[2]

Citazioni[modifica | modifica sorgente]

  • Allegri poeti, montaggio del 1959 includente anche Gelosia.
    Stanlio e Ollio organizzano il pic-nic con le moglie e lo zio, ma tutto va a rotoli. Così, giunto l'inverno, i due si mettono a vendere biglietti di Natale per racimolare qualche soldo. Si imbattono in una donna affranta dal marito che non le dà più affetto perché geloso. Allora Stanlio propone ad Ollio di fingersi l'amante della donna, così il marito, dimostrandosi geloso, sarebbe tornato a riamare sua moglie. Però il piano non funziona come dovuto e il marito, un pericoloso assassino, sfida Ollio a duello.
  • Stanlio & Ollio in vacanza, montaggio del 1964 includente anche i corti Un marito servizievole, Il fantasma stregato, Gelosia e Andiamo a lavorare.
  • Per qualche merendina in più, montaggio del 1971 includente anche I ladroni, La bugia e Annuncio matrimoniale.
    I due amici si vedono costretti da un poliziotto fallito a rubare in casa del suo ufficiale, affinché ottenga una promozione nel catturarli. Per una serie di equivoci il generale della polizia crederà che sia stato a rubare proprio il suo sottoposto e lo fa arrestare, mentre Stanlio e Ollio se la danno a gambe. Di seguito Laurel e Hardy organizzano in viaggio ad Atlantic City con le mogli, quando all'ultimo momento un amico di Ollio lo chiama per dare inizio ad una festa in onore dei due. Così Ollio inventa una scusa per le moglie e le fa partire da sole, quando poi corre a prepararsi con Stanlio. Però i due scambiano gli stivali e sfilare quello di Hardy sarà davvero difficile. Scoperti dalle mogli, i due decidono di cambiare ruolo: saranno parrucchieri provetti che sognano la ricchezza. Ollio risponde con Stanlio a degli annunci di ricche vedove in cerca di marito e alla fine trova la donna giusta per lui. Ma la signora è in realtà una sadica assassina che sposa e uccide la notte di nozze chiunque si chiami "Oliver", in memoria del tradimento del suo primo marito. Stanlio e Ollio cadono entrambi nella trappola della pazza e per uscirne vivi dovranno lottare con tutte le forze.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Randy Skretvedt e Jordan R. Young, Laurel and Hardy: The Magic Behind the Movies, Beverly Hills, Past Times Publishing, 1987, ISBN 0-940410-29-X.
  2. ^ Bann, Richard W. Liner 2011 DVD release Laurel and Hardy: The Essential Collection


cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema