Temple Bar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 53°20′44″N 6°15′46″W / 53.345556°N 6.262778°W53.345556; -6.262778

Temple Bar
Temple Bar
Il famoso Pub Temple Bar, che ha dato il nome all'omonimo quartiere

Temple Bar (in irlandese: Barra an Teampaill) è un quartiere del centro di Dublino particolarmente rinomato, ritrovo di molti artisti di strada, ristrutturato e rinnovato a partire dagli anni novanta ed adibito ad autentico luogo turistico.[1] Nel quartiere, centro della vita notturna della capitale irlandese, vi sono numerosi pub e club. Tra i più importanti locali di questa zona ci sono il Temple Bar, che prende il nome dal quartiere, l'Hard Rock Cafe e la Porterhouse.
Si suppone che questa via prenda il nome dalla famiglia Temple, che viveva in quest'area nel XVII secolo. Sir William Temple, rettore del Trinity College nel 1609, si fece costruire la casa in quest'area, non lontana da The Bar, nome di una passeggiata pedonale lungo il fiume Liffey. Diverse attività culturali hanno luogo nei dintorni, promosse dal Temple Bar Cultural Trust, e l'area di Temple Bar vede anche la presenza dell'Irish Film Institute e di altri centri culturali come il Project.[1]

Meeting House square[modifica | modifica sorgente]

È una piazzetta di dimensioni modeste in cui si esibiscono artisti di strada. In estate vengono organizzate delle rassegne cinematografiche. Su un lato della piazza sorge l'edificio che ospita il National Photographic Archive (archivio fotografico nazionale).[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c AA.VV. Irlanda, Milano, Touring Club Editore, 2001, pag. 59

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • AA.VV. Irlanda, Milano, Touring Club Editore, 2001. ISBN 8836521584.
  • Francesco Memoli Dal verde chiaro al verde scuro - Le conseguenze dell'Irlanda, Gagliano del Capo (LE), Edizioni Miele, 2012. ISBN 978-88-6332-127-2.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Irlanda Portale Irlanda: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Irlanda