Tempio di Minerva (Assisi)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il Tempio di Minerva

Il Tempio di Minerva è un tempio situato ad Assisi, in Umbria, eretto nel I secolo a.C.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il tempio di Minerva sullo sfondo dell'affresco di Giotto dell'Omaggio dell'uomo semplice, basilica superiore di Assisi

Venne edificato per volere di Gneo Cestio e Tito Cesio Prisco, che furono anche i finanziatori del progetto. Il nome deriva da un'interpretazione posteriore, dovuta al ritrovamento di una statua femminile; è stata invece rinvenuta una lapide votiva dedicata ad Ercole. Nel 1539 venne edificata al suo interno la Chiesa di Santa Maria Sopra Minerva, rimaneggiata poi in stile barocco nel XVII secolo.

Architettura[modifica | modifica sorgente]

Ciò che rimane di epoca romana è la facciata, che conserva in maniera ottima le sei snelle colonne scanalate corinzie che sorreggono l'architrave ed il piccolo frontone. La cella è andata completamente distrutta durante la costruzione della chiesa nel XVI secolo. Recentemente è stato riscoperto un breve tratto del tempio vicino all'altare, con un arco murato. Il piccolo tratto non è più stato coperto ed è tuttora visibile. Il tempio appare poco slanciato verso l'alto, con un timpano relativamente piccolo rispetto ad edifici coevi.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]