Tempio (mormonismo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il tempio di Salt Lake a Salt Lake City, Utah, della Chiesa di Gesù Cristo dei santi degli ultimi giorni, è il più noto tempio mormone. È situato nella piazza del Tempio

Nel mormonismo il tempio è un edificio di culto che rappresenta la "Casa di Dio" sulla Terra. I templi rappresentano una parte significativa della storia, dottrina e liturgia del mormonismo e molte confessioni di questa corrente religiosa hanno costruito dei templi o hanno avuto progetti in proposito. L'esatta destinazione di questi edifici però varia a seconda della confessione religiosa considerata.

Utilizzi[modifica | modifica wikitesto]

I Templi hanno avuto numerosi utilizzi nel movimento mormone, sia oggi che nella storia. Questi scopi sono:

  • Casa del Signore - Joseph Smith nel 1836 riferì una rivelazione spiegando che il Tempio di Kirtland appena dedicato era stato costruito "affinché il Figlio dell'Uomo possa avere un luogo per manifestarsi al suo popolo".[1] Tutte le denominazioni mormoni considerano ancora i templi come case del Signore.
  • Casa di cultura - Il Tempio di Kirtland ospitava la "Scuola dei Profeti".
  • Centro della città di Sion - I mormoni vedono i templi come fondamentali per la creazione della Nuova Gerusalemme.
  • Sede della chiesa - il Tempio di Kirtland servi come sede centrale della chiesa dal suo completamento nel 1836 fino alla fine del 1837, quando Smith e i suoi seguaci si trasferirono in Illinois.
  • Spazi sacri per i sacramenti (ordinanze) - A partire dal tempio di Nauvoo, i templi sono stati gli spazi esclusivi in cui amministrare alcuni sacramenti, come l' investitura e il battesimo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il tempio di Kirtland (Ohio), nella seconda metà del XIX secolo, fu usucapito dalla Comunità di Cristo
Tempio di Nauvoo, Illinois. Riedificato nel 2002

Il primo tempio edificato dalla Chiesa mormone, dedicato nel 1836, fu quello di Kirtland, Ohio, l'unico completato durante la vita di Joseph Smith. In seguito fu abbandonato a causa delle persecuzioni che subirono i mormoni ed oggi appartiene alla Comunità di Cristo. Il secondo tempio mormone fu quello di Nauvoo, nello Stato dell'Illinois completato nel 1845 per poi venire abbandonato tre mesi dopo a causa dell'esodo verso le Montagne Rocciose della Chiesa. Subito dopo venne dato alle fiamme dai persecutori dei mormoni. Nel 2002 venne riedificato dalla Chiesa mormone che riprodusse fedelmente le fattezze esterne dell'edificio originario.

Joseph Smith dedicò un sito che chiamò Adam-Ondi-Aman a Independence (Missouri), alla costruzione di un tempio speciale che secondo le sue parole dovrebbe diventare il centro di una "nuova Gerusalemme". In questa valle accanto al tempio principale, dedicato alla discesa di Gesù Cristo dal cielo, ci saranno altri templi adibiti alle celebrazioni dei riti per i defunti.

Chiesa di Gesù Cristo dei santi degli ultimi giorni[modifica | modifica wikitesto]

Il tempio, per la Chiesa di Gesù Cristo dei santi degli ultimi giorni è un santuario riservato alla celebrazioni di riti escatologici considerati di particolare sacralità, quali il suggellamento del matrimonio eterno, la dotazione ed il battesimo vicario in favore dei propri antenati defunti. Per questi motivi, inoltre, l'accesso all'interno del tempio viene limitato ai soli santi degli ultimi giorni in possesso di un'autorizzazione rilasciata dalle competenti autorità ecclesiastiche.

Attualmente, la Chiesa di Gesù Cristo dei santi degli ultimi giorni ha edificato, e in funzione, 134 templi in tutto il mondo e ha in progetto, o in costruzione, altri 23.[2]In Europa, dal 1955 al 2010, sono stati dedicati 11 templi, mentre un nuovo tempio è stato annunciato in Portogallo nel 2010.[3][4][5] Il 4 ottobre 2008, durante la conferenza generale, il presidente Thomas S. Monson annunciò la costruzione del primo tempio italiano a Roma, il 12º in Europa,[6] ora in fase di costruzione[7]

Riti escatologici[modifica | modifica wikitesto]

I riti celebrati nei templi vengono chiamati ordinanze e sono:[8]

  • iniziazione, purificazione e abluzioni
  • battesimo e confermazione
  • vestizione e investitura
  • suggellamento al coniuge
  • suggellamento ai genitori

I riti, le preghiere e le ordinanze celebrate all'interno dei templi mormoni sono riservati, i membri della chiesa non possono parlare di tali funzioni al di fuori del tempio. Alcuni dettagli di queste ordinanze hanno subito delle modifiche o aggiornamenti nel corso del tempo, l'ordinanza dalla investitura, nel passato durava più di due ore, oggi dura circa un'ora e mezza.

Tuttavia, contravvenendo alle imposizioni della propria religione, alcuni membri hanno filmato integralmente i rituali che avvengono nei templi mormoni, rendendoli pubblici su YouTube.[9] I rituali presentano notevoli somiglianze con alcune cerimonie della Massoneria esistenti già prima della nascita della Chiesa, perché il fondatore Joseph Smith Jr. era stato affiliato a una loggia massonica americana assieme ad altri autorevoli esponenti della Chiesa dell'epoca.[10]

La differenza con la comune cappella[modifica | modifica wikitesto]

Dunque, a differenza del tempio, la comune "cappella" mormone (anche detta "casa di riunione" o "chiesa"), oltre ad essere la sede delle funzioni domenicali (in particolare della somministrazione dell'eucarestia) e delle regolari attività della Chiesa mormone, è aperta all'ingresso di tutti, mormoni e non.

Templi nelle confessioni minori del mormonismo[modifica | modifica wikitesto]

Tempio di Independence, Missouri, della Comunità di Cristo

Altre confessioni religiose del mormonismo, oltre alla Chiesa di Gesù Cristo dei santi degli ultimi giorni, posseggono edifici di culti denominati templi.

Comunità di Cristo[modifica | modifica wikitesto]

La Comunità di Cristo (precedentemente denominata Chiesa riorganizzata di Gesù Cristo dei santi degli ultimi giorni) possiede due templi. Diversamente dalla Chiesa di Gesù Cristo dei santi degli ultimi giorni, questi templi sono aperti al pubblico e non ospitano la celebrazione di riti religiosi, eccezion fatta, per il rito dell'eucarestia, celebrato occasionalmente in questi edifici, e della preghiera quotidiana per la pace.

Chiesa di Cristo (Lotto del Tempio)[modifica | modifica wikitesto]

Joseph Smith dedicò un lotto di terreno ad Indipendence, Missouri, per la costruzione del tempio della "Nuova Gerusalemme". Questo lotto è di proprietà della "Chiesa di Cristo (Lotto del Tempio)"[11]

Sebbene questa comunità religiosa, di circa 5000 membri, abbia progettato la costruzione di un tempio sul lotto del tempio sin dagli inizi del XX secolo, procedendo anche agli scavi delle fondamenta, fu costretta ad abbandonare il piano sia per le difficoltà economiche incontrate durante la grande depressione, sia per uno scisma interno che causò la costituzione della "Chiesa di Cristo con il messaggio di Elia"[12] Attualmente, la Chiesa del lotto del tempio si ritiene custode del lotto sino a quando, prima della seconda venuta di Gesù Cristo, si costituirà una sola organizzazione di santi degli ultimi giorni che riunisca le diverse confessioni del mormonismo.

Chiesa di Gesù Cristo dei santi degli ultimi giorni (strangita)[modifica | modifica wikitesto]

La Chiesa strangita, attualmente composta da qualche centinaio di persone, intraprese i lavori per la costruzione di un tempio nella loro sede principale a Voree, Wisconsin, alla fine della prima metà del XIX secolo. I piani per la costruzione di un altro tempio nella isola di Beaver, sita nel lago Michigan erano stati concepiti precedentemente alla loro espulsione. La Chiesa strangita non ha più progettato la costruzione di un tempio dalla morte del loro profeta James J. Strang.[13]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dottrina e Alleanze, edizione LDS 109:5).
  2. ^ (EN) Lista cronologica, Templi del mondo, sito ufficiale della Chiesa di Gesù Cristo dei santi degli ultimi giorni.
  3. ^ (EN) Mappa geografica dei templi in Europa, Templi del mondo, sito ufficiale della Chiesa di Gesù Cristo dei santi degli ultimi giorni.
  4. ^ Le nazioni europee sedi dei templi mormoni sono (tra parentesi il numero dei templi):
    la Danimarca (1); la Finlandia (1); la Germania (2); l'Inghilterra (2); i Paesi Bassi (1); la Spagna (1); la Svezia (1); la Svizzera (1); l'Ucraina (1).
  5. ^ Tempio di Lisbona, sito ufficiale della Chiesa di Gesù Cristo dei santi degli ultimi giorni
  6. ^ (EN) Joseph M. Dougherty, Rome LDS Temple, four others announced, Deseret News, 4 ottobre 2008
  7. ^ Romatempiomormone, sito non ufficiale della Chiesa
  8. ^ Mormoni: il tempio di Roma e i riti effettuati, 19 febbraio 2014. URL consultato il 20 agosto 2014 (archiviato dall'originale il 20 agosto 2014).
  9. ^ Massoneria a Roma: i Mormoni e il tempio su Google Gruppi, 16 luglio 2014. URL consultato il 20 agosto 2014.
  10. ^ I rapporti fra Mormonismo e massoneria: una breve storia. URL consultato il 20 agosto 2014.
  11. ^ (Ndt) Il nome della Chiesa in inglese è: "Church of Christ (Temple Lot)".
  12. ^ (Ndt) Il nome della Chiesa in inglese è Church of Christ with the Elijah Message.
  13. ^ (Ndt) Il nome ufficiale della Chiesa in inglese è: The Church of Jesus Christ of Latter Day Saints. Più spesso chiamata Chiesa strangita, dal nome del suo fondatore, per evitare confusione con la Chiesa mormone (The Church of Jesus Christ of Latter-day Saints). In inglese i nomi ufficiali delle due confessioni si differenziano per l'ortografia leggermente diversa, infatti, il nome della Chiesa strangita non usa il tratto d'unione tra le parole "Latter" e "Day" e utilizza la "D" maiuscola nella parola "Day".

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Galleria di alcuni dei templi della
Chiesa di Gesù Cristo dei santi degli ultimi giorni
[modifica | modifica wikitesto]

Cristianesimo Portale Cristianesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cristianesimo