Telec di Bulgaria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Telec di Bulgaria
Khan dei Bulgari
In carica 762 - 765
Predecessore Vineh di Bulgaria
Successore Sabin di Bulgaria
Morte 765
Dinastia Casata di Ukil

Telec, o anche Teletz o Telets (... – 765), è stato un khan dei Bulgari dal 762 alla sua morte.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Supportato dalla nobiltà boiarda e dalla fazione anti-bizantina, Telec ascese al trono di Bulgaria nel 762.
Un suo attacco in Tracia, che era possedimento bizantino, scatenò la reazione di Costantino V di Bisanzio: l'imperatore giunse personalmente in Tracia e, tramite una manovra a tenaglia, il 30 giugno 763 annientò l'esercito bulgaro nella battaglia di Anchialo.
Telec scampò alla morte in battaglia, ma venne ucciso qualche tempo dopo (765) in una rivolta scoppiata in patria, lasciando così il trono a deboli successori.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]


Predecessore Khan dei Bulgari Successore
Vineh 762-765 Sabin