Teknoman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Teknoman
serie TV anime
Titolo orig. 宇宙の騎士テッカマンブレード
(Uchuu no Kishi Tekkaman Blade)
Lingua orig. giapponese
Paese Giappone
Regia Hiroshi Negishi
Sceneggiatura
Character design Tomonori Kogawa
Mecha design
Animazione
Dir. artistica Yoshimi Umino
Studio
Musiche Kaoru Wada
Rete TV Tokyo
1ª TV 18 febbraio 1992 – 2 febbraio 1993
Episodi 49 (completa)
Durata ep. 22 min
Reti it. Italia 1, Fox Kids
1ª TV it. settembre 1997
Episodi it. 42 (completa) (7 episodi non trasmessi)
Durata ep. it. 22 min
Dialoghi it.
Doppiaggio it. Loredana Nicosia (direzione)
Cronologia
  1. Tekkaman
  2. Teknoman

Teknoman (宇宙の騎士テッカマンブレード Uchuu no Kishi Tekkaman Blade?) è un anime giapponese, prodotto congiuntamente sia dalla Tatsunoko sia dalla Saban sotto la regia di Hiroshi Negishi e concepito come ideale seguito dell'anime di produzione Tatsunoko del 1975 Tekkaman.

L'anime di Negishi, mandato inizialmente in onda nel Sol Levante dal 1992 al 1993 su TV Tokyo con il nome di Tekkaman Blade, è successivamente adattato per il mercato statunitense e ivi trasmesso nel 1995 da United Paramount Network con il nome di Teknoman.[1] Quest'ultima denominazione è quindi mantenuta nell'edizione italiana, diffusa per la prima volta nell'etere radiotelevisivo durante il settembre del 1997 da Italia 1. Sebbene la versione giapponese consti di 49 episodi,[2] solamente 43 di questi sono giunti in Italia.

La serie è ambientata nell'anno 2300 allorquando la Terra viene invasa dagli alieni parassiti Radam guidati da guerrieri corazzati chiamati Tekkamen. Le forze di difesa terrestri si rivelano inefficaci contro gli invasori. In aiuto dei difensori della Terra compare improvvisamente Brando, un ragazzo dotato della capacità di trasformarsi attraverso un'energia sconosciuta in un misterioso cavaliere protetto da un'armatura potenziata e chiamato Teknoman (Tekkaman Blade nella versione nipponica).

Nel picchiaduro per la console Wii intitolato Tatsunoko vs. Capcom: Ultimate All Stars, Teknoman è incluso tra i personaggi selezionabili.[3][4][5][6][7]

Trama[modifica | modifica sorgente]

La storia ruota attorno all'attacco alieno contro la Terra da parte di una specie di strani esseri chiamati 'Tecno-Granchi' (come suggerisce il nome, si tratta di giganteschi granchi meccanizzati) comandati da un certo Tenebra, loro signore supremo. A difesa del pianeta si schierano i Cavalieri dello Spazio, un gruppo di giovani e coraggiosi umani che con tutte le loro forze si oppongono ai mostri.

Durante l'anno 2300 d.C. (2087 nella versione inglese, altrimenti noto come Regno terrestre 192) il mondo aveva iniziato a subire l'attacco di forme viventi extraterrestri le quali, in forma di baccelli vegetali, avevano ben presto attecchito e colonizzato l'intera superficie del pianeta. Contemporaneamente dallo spazio esterno giungono periodici assalti da parte degli esseri alieni detti Tecno-granchi, la cui base si saprà presto è situata nel lato oscuro del satellite lunare.

Poco tempo dopo una specie di meteorite precipita dal cielo: si tratta in realtà di quello che pare a prima vista essere un giovane uomo dall'apparente età di circa 20 anni; egli è dotato di particolarissime caratteristiche che lo rendono capace di trasformarsi in un Teknoman, un guerriero corazzato che è un miscuglio tra un essere umano ed un robot meccanico. Ha con sé un 'cristallo di smeraldo' a forma di stella, ed è proprio utilizzando quest'oggetto che gli vien permesso di trasmutare il suo corpo; col suo aiuto i Cavalieri dello Spazio riescono a distruggere le forze principali dell'esercito d'invasione 'Venomoide' (la specie che comanda i Tecno-granchi e che ha gettato sulla terra i baccelli vegetali parassitari) ritardandone così temporaneamente l'offensiva.

I Venomoidi, forti e di grandi dimensioni ma senza un cervello autonomo individuale, non conoscono la paura e non si preoccupano quindi affatto del proprio destino, pensando solo a guidar e pilotar i moduli-ragno. Attraverso le piante aliene essi possono trasmutar dei semplici esseri umani in Teknoman, robot umanoidi ma del tutto deprivati dell'anima i quali dovrebbero, secondo le intenzioni di Tenebra, facilitare la completa distruzione dell'intera razza umana.

Il ragazzo precipitato misteriosamente dal cielo viene trovato da Ringo e Star durante una loro missione di pattugliamento; trasportato immediatamente alla base dei Cavalieri viene prima medicato e poi interrogato dal comandante Memo, nel tentativo di carpir notizie utili per opporsi alla massiccia opera distruttiva aliena. La base dei Cavalieri, situata sulla cima d'un'alta montagna, è abitata dal gruppo militare e da quello scientifico; assieme cercano di studiar gli esseri extraterrestri per trovare i loro punti deboli.

Dopo esser stato accettato da Memo, Brando (così si fa chiamare il giovane) comincia subito a combattere a fianco dei Cavalieri, seppur la sua autentica identità rimanga perlopiù avvolta nel più fitto mistero. Ma anche l'esercito, comandato da uno spregiudicato generale, viene presto a conoscenza dei sovrumani poteri insiti nel ragazzo; cerca pertanto di catturarlo per impossessarsi del segreto della tecno-Energia, quella che permette a Brando di diventare Teknoman e che è assorbita e conservata all'interno del cristallo di smeraldo che porta con sé.

Una delle principali preoccupazioni all'inizio della vicenda è costituita dall'enorme struttura artificiale denominata Anello spaziale che orbita attorno al pianeta, ex base terrestre convertita dai Venomoidi appena l'ebbero conquistata in luogo d'incubazione dei baccelli vegetali e rampa di lancio per i periodici attacchi da parte dei Tecno-granchi. Essendo la stazione terrestre che un tempo serviva come punto di lancio nello spazio (costruito ben prima dell'invasione) è stata anche la prima struttura umana attaccata ed occupata dal primo gruppo d'invasione alieno e tutti i suoi occupanti umani sono stati sterminati. Attualmente è un campo di battaglia tra le forze militari e i tecno-granchi.

Brando però non dispone dei poteri completi di un Teknoman, in quanto è stato fatto uscire dal baccello prima del tempo utile; per questo è anche riuscito a mantener la coscienza umana e rimaner quindi a fianco dei terrestri. Inoltre il suo tempo limite di combattimento è di 30minuti, passati i quali il potere che ha attivato dentro sé inizia a prender il sopravvento sulla sua umanità, rischiano così di trasformarlo ogni volta in un mostro.

All'inizio Brando ha del tutto perduto la memoria, la sua mente è avvolta infatti da una cupa nebbia che gli impedisce qualsivoglia ricordo della sua vita precedente, motivo questo per cui Ringo a differenza delle ragazze del gruppo diffida di questo sconosciuto mezzo umano e mezzo alieno; ci metterà difatti un po' più di tempo rispetto agli altri per accoglierlo ufficialmente nel gruppo dei Cavalieri.

Più avanti, a seguito della distruzione del cristallo, viene approntata una tecno-armatura artificiale che sostituisce perfettamente quella perduta e permette a Brando di continuar la sua lotta contro i perfidi Teknoman inviati da Tenebra. Si verrà infine a conoscere la verità riguardante l'autentica personalità di Brando e il destino della sua famiglia

La famiglia di Brando e il segreto dei Teknoman[modifica | modifica sorgente]

L'esercito dei tecno-granchi sono comandati dai Teknoman. Una volta che degli esseri umani sono stati catturati, vengono trasformati per contribuire al piano di conquista alieno; deprivati completamente dell'anima divengono puri e semplici strumenti di distruzione di massa. Dotati di corazza impenetrabile, forza sovrumana ed armi ad energia quantistica; si ottiene la trasformazione in Teknoman utilizzando la potenza assorbita dai cristalli di smeraldo in dotazione ad ognuno. Brando però, a differenza degli altri Teknoman, si batte in difesa della razza umana e per salvare la Terra dalla distruzione.

Durante un viaggio esplorativo dello spazio, la navicella Argo guidata dal padre di Brando-Nick e a bordo della quale sta la sua intera famiglia incappa in una sonda venomoide che vaga apparentemente senza direzione abbandonata a sé stessa. Ciò è accaduto mentre stavano esplorando gli anelli esterni di Saturno: il radar dell'Argo capta una perturbazione gravitazionale del tutto insolita. Avvicinatisi per indagare l'equipaggio scopre che il disturbo è provocato dalla presenza d'un'astronave aliena; man mano che si avvicinano essi vengono catturati da un raggio traente.

Eccitati dalla prospettiva d'incontrar per la prima volta nella storia forme di vita aliena, l'equipaggio dell'Argo decide d'entrar nella strana sonda, dove però vengono presto ingoiati ed assorbiti dai bacelli vegetali parassitari che vi si trovano all'interno. Nel corso del tempo il padre di Brando viene espulso dal proprio bacello in quanto troppo anziano e non adatto a diventare un perfetto Teknoman: ciò permette all'uomo di liberar il figlio più giovane dalle piante maligne e farlo fuggire. Allo stremo delle forze lo introduce nella capsula di salvataggio dell'Argo (assorbita anch'essa interamente nella nave aliena) prima d'attivarne la sequenza d'autodistruzione.

A seguito dell'esplosione il veicolo spaziale venomoide si schianta sul lato oscuro della Luna. Brando intanto viaggia in direzione della Terra per 6 lunghi mesi, rinchiuso all'interno della capsula e solo coi suoi pensieri; ma giunto a destinazione scopre purtroppo che il pianeta è già sotto un pesante attacco delle forze nemiche: alimentato dal suo odio verso gli alieni Brando si trasforma in Teknoman e comincia ad attaccare. Combatte contro un temibile avversario, il Teknoman denominato Creso; i 2 lottano fino a quando Brando precipita sulla Terra. Fortunatamente la sua armatura lo protegge ed egli si schianta senza subir gravi danni.

Quella strana luce nel cielo attira però l'attenzione di 2 Cavalieri dello spazio in avanscoperta, Ringo e Star, i quali trovano Brando nudo e sanguinante ai piedi di un cratere e lo portano immediatamente al loro quartier generale: qui ha inizio la storia.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

  • Brando (Nick Carter) - Il protagonista principale. Il suo più grande svantaggio è costituito dalla fragile psiche; costantemente tormentato da vaghe visioni del passato che gli danno incubi continui, è afflitto da ansia depressiva ed allucinazioni: il suo umore varia dal malinconico all'aggressivo. Ogni trasformazione del suo corpo in robot Teknoman si riflette come un boomerang sulla sua salute interiore; deve inoltre preoccuparsi sempre di non superare il milite dei 30minuti in forma Teknoman, dopo i quali perde rapidamente tutte le sue facoltà più propriamente umane rischiando di farlo diventare anch'egli un mostruoso essere alieno. Questo perché è stato liberato dalle cellule germinali delle piante extraterrestri prima del tempo della trasmutazione completa.
  • Star - giovane esperta d'informatica facente parte dei Cavalieri dello Spazio e navigatore di TerraBlu. A lungo inconsapevole dell'amore che porta nei confronti di Brando, quando ne prenderà coscienza si rivelerà, oltre un'ottima scienziata, anche una donna innamorata. È tra i primi ad aver fiducia in Brando e supportarlo durante i suoi periodi di crisi, aiutandolo spesso a reagire ed affrontare i propri fantasmi psichici.
  • Ringo (Richard Vereuse) - pilota della navicella da combattimento dei Cavalieri chiamata Terra Blu. Abile ed intelligente soldato, anche se dotato d'un pungente senso dell'umorismo che non a tutti piace.
  • Memo - Comandante dei Cavalieri dello Spazio e ricercatore dei segreti della tecnologia aliena. Egli ha istituito questa forza speciale di difesa, ultima speranza della Terra di sconfiggere i Venomoidi.
  • Mac McElroy - un omone grande e grosso, è il geniale capo meccanico dei Cavalieri.
  • Maggie Matherson - una donna mascolina che lavora come tecnico ed inventore in collaborazione con Mac; è la prima a far la corte apertamente al tenebroso Brando. Ha progettato e fatto costruire il Tekno-robot chiamato Pegaso che deve aiutar Brando in combattimento. Nella versione originale giapponese si tratta di un travestito di nome Levin.
  • Tina Corman - la più giovane dell'equipaggio dei Cavalieri, poco più che una bambina; è l'operatrice addetta alle comunicazioni. Brando la assocerà presto alla figura della giovane sorella perduta Sara, alla quale sembra assomigliare.
  • Pegasus - un grande robot con armatura di un intenso color azzurro. Ha un'intelligenza artificiale molto sviluppata, inizialmente definito semplicemente come Tekno-robot, aiuta Brando durante le battaglie contro i Venomoidi e i vari Teknoman malvagi che via via appaiono permettendogli di trasformarsi per un certo periodo di tempo in Teknoman anche dopo la distruzione del cristallo di smeraldo che il ragazzo aveva in dotazione.
  • Balzac - un uomo alquanto sospetto che si è unito ai cavalieri dello spazio in veste di giornalista, con l'intento di carpire i segreti della Tekno-armatura. In realtà è una spia mandata dal generale in capo dell'esercito. Dopo essersi impossessato dei piani di costruzione di Memo farà realizzare un'armatura artificiale del tutto simile a quella di Brando.
  • Tenebra - capo dei Venomoidi, generale che guida l'invasione aliena della Terra e la cui base si trova sul lato nascosto della Luna. Qui si attende il momento opportuno per sferrar l'attacco finale alla Terra che permetterà la conquista dell'intero universo.

Episodi[modifica | modifica sorgente]

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
In onda
Giappone
1 Amico o nemico?
「天駆ける超人」 - ten kake ru chōjin
25 febbraio 1992
2 Invasione
「孤独の戦士」 - kodoku no senshi
3 marzo 1992
3 La forza dei Cavalieri dello Spazio
「防衛軍の野望」 - bōeigun no yabō
10 marzo 1992
4 Una battaglia perduta
「理由なき敵前逃亡」 - riyū naki tekizentōbō
17 marzo 1992
5 Il tempo è scaduto!
「オレを殺せ」 - ore wo korose
24 marzo 1992
6 Cristallo in frantumi
「テックセット不能」 - tekkusetto funō
31 marzo 1992
7 L’ultimatum
「機動兵ペガス発進」 - kidō hei pegasu hasshin
7 aprile 1992
8 Il giornalista
「謎の従軍記者」 - nazo no jūgunkisha
14 aprile 1992
9 Il convoglio
「救出!木星クルー」 - kyūshutsu! mokusei kuru
21 aprile 1992
10 Un soldato speciale
「戦火に響く子守歌」 - senka ni hibiku komoriuta
28 aprile 1992
11 Una nuova minaccia
「Dボウイファイル」 - d bōifairu
5 maggio 1992
12 Guerra tra fratelli
「赤い戦慄エビル」 - akai senritsu ebiru
12 maggio 1992
13 Contrasti in famiglia
「宿命の兄弟」 - shukumei no kyōdai
19 maggio 1992
14 Una missione per Tina
「血をわけた悪魔」 - chi wowaketa akuma
26 maggio 1992
15 La spia
「魔神蘇る」 - majin yomigaeru
2 giugno 1992
16 Vaghi ricordi
「裏切りの肖像」 - uragiri no shōzō
9 giugno 1992
17 Colpo di scena
「鋼鉄の救世主」 - kōtetsu no kyūseishu
16 giugno 1992
18 Battaglia nello spazio
「栄光への代償」 - eikō heno daishō
23 giugno 1992
19 Uomo o mostro?
「心閉ざした戦士」 - kokoro toza shita senshi
30 giugno 1992
20 Fratelli e sorelle
「復活!怒りの変身」 - fukkatsu! ikari no henshin
7 luglio 1992
21 Nuove armi
「愛と死の予感」 - ai to shino yokan
14 luglio 1992
22 Una vita appesa a un filo
「ミユキの決意」 - miyuki no ketsui
21 luglio 1992
23 L’inizio di un incubo
「傷だらけの再会」 - kizu darakeno saikai
28 luglio 1992
24 Il segreto di Shara
「引き裂かれた過去」 - hikisaka reta kako
4 agosto 1992
25 Il sacrificio
「新たなる悪魔」 - arata naru akuma
11 agosto 1992
26 Cronaca di una guerra
「死をかけた戦い」 - shi wokaketa tatakai
18 agosto 1992
27 Guerriero in rosso
「残りし者への遺産」 - nokori shi mono heno isan
25 agosto 1992
28 Il generatore
「白い魔人」 - shiroi majin
1º settembre 1992
29 La tekno-trappola
「戦いの野に花束を」 - tatakai no no ni hanataba wo
8 settembre 1992
30 La lunga attesa
「父の面影」 - chichi no omokage
15 settembre 1992
31 Una vecchia conoscenza
「復讐の街」 - fukushū no machi
22 settembre 1992
32 Il teknocristallo
「待ちわびた少女」 - machi wabita shōjo
29 settembre 1992
33 Il maestro e l’allievo
「荒野の再会」 - kōya no saikai
6 ottobre 1992
34 Missione tra i ghiacci
「光と影の兄弟」 - hikato kage no kyōdai
13 ottobre 1992
35 Pronto a rischiare
「霧の中の敵」 - kiri no nakano teki
20 ottobre 1992
36 - non trasmesso -
「決戦!!アックス」 - kessen!! akkusu
27 ottobre 1992
37 Evoluzione
「蝕まれた肉体」 - mushibama reta nikutai
3 novembre 1992
38 Amnesia
「死への迷宮」 - shi heno meikyū
10 novembre 1992
39 Metamorfosi
「超戦士ブラスター」 - chōsenshi burasuta
17 novembre 1992
40 Battaglia sull’anello spaziale
「愛と戦いの二人」 - ai to tatakai no futari
24 novembre 1992
41 L’ultima base di lancio
「エビル・蘇る悪魔」 - ebiru. yomigaeru akuma
1º dicembre 1992
42 L’inizio della fine
「激突!赤い宿敵」 - gekitotsu! akai shukuteki
8 dicembre 1992
43 La battaglia finale
「訣別の銃弾」 - ketsubetsu no jūdan
15 dicembre 1992
44 - non trasmesso -
「迫り来る闇」 - semari kuru yami
22 dicembre 1992
45 - non trasmesso -
「真実の侵略者」 - shinjitsu no shinryakusha
5 gennaio 1993
46 - non trasmesso -
「時の止まった家」 - tokino toma tta ie
12 gennaio 1993
47 - non trasmesso -
「闇と死の運命(さだめ)」 - yami to shino unmei (sadame)
19 gennaio 1993
48 - non trasmesso -
「壮烈!エビル死す」 - sōretsu! ebiru shisu
26 gennaio 1993
49 - non trasmesso -
「燃えつきる命」 - moe tsukiru inochi
2 febbraio 1993

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ TV.COM • Teknoman. "Teknoman was an anime series originally created and aired in Japan under the name Tekkaman Blade (translated and transliterated). It concerned a mysterious young man named Slade who had the power to transform into an armored space warrior, helping Earth's forces to fight an alien invasion. He fights alongside the Space Knights, a small paramilitary organization. Aired on Tokyo TV from 1992 to 1993, the series was brought to the United States in 1995... Of the original 49 Japanese episodes, the first 26 were dubbed and aired on UPN"
  2. ^ Mecha and Anime Headquarters • Tekkaman blade. "Tekkaman Blade aired from 1992-1993 and ran for 49 episodes. Directed by Hiroshi Negishi, it became a hit in Japan and was popular enough that it was released in the U.S. under the name Teknoman."
  3. ^ Gamespot • Tatsunoko vs. Capcom: Ultimate All-Stars Update- New character reveal. "Tekkaman Blade might be familiar because the anime series made it to the US under the name Teknoman on UPN Kids."
  4. ^ Tatsunoko vs. Capcom -Tekkaman Blade. Sito ufficiale del videogioco
  5. ^ Gamesource • Tatsunoko vs. Capcom • Recensione. Questi sono i personaggi che incontreremo:
    dal lato Tatsunoko:
    - Ken the Eagle (Techno Ninja Gatchaman)
    - Jun the Swan (Techno Ninja Gatchaman)
    - Casshern (conosciuto come Kyashan in Italia)
    - Tekkaman
    - Polimar (Hurricane Polimar)
    - Yattaman-1 (Yattaman)
    - Karas
    - Doronjo (Yattaman, conosciuta qui in Italia come Miss Dronio)
    - Ippatsuman
    - Gold Lightan
    - Tekkaman Blade
    - Joe the Condor (Techno Ninja Gatchaman)
    - Yattaman-2 (Yattaman)
  6. ^ Impulse Gamer • Tatsunoko vs. Capcom: Ultimate All-Stars • Review. Tatsunoko Characters
    1. Casshan (From Neo-Human Casshern)
    2. Doronjo (From Yatterman)
    3. Gold Lightan (From Golden Warrior Gold Lightan)
    4. Hakushon Daimo (only in Japanese version. From The Genie Family)
    5. Ippatsuman (From Gyakuten! Ippatsuman)
    6. Joe Asakura (From Gatchaman)
    7. Jun the Swan (From Science Ninja Team Gatchaman)
    8. Karas (From Karas)
    9. Polimar (From Hurricane Polymar)
    10. Tekkaman (From Tekkaman: The Space Knight)
    11. Tekkaman Blade (replacement for Daimo in Ultimate All-Stars USA/Europe version. From Tekkaman Blade)
    12. Yatterman-1 (From Yatterman)
    13. Yatterman-2 (From Yatterman)
  7. ^ Console Nintendo • Tatsunoko vs. Capcom: Ultimate All-Stars • Recensione. Elenco personaggi con relativa serie di debutto e schieramento
    1. Tekkaman – Space Knight Tekkaman (Tatsunoko)
    2. Tekkaman Blade – Tekkaman Blade (Tatsunoko)
    3. Ippatsuman – Gyakuten! Ippatsuman (Tatsunoko)
    4. Karas – Karas (Tatsunoko)
    5. Gold Lightan – Golden Warrior Gold Lightan (Tatsunoko)
    6. Hakushon Daimaou – Hakushon Daimaou (Tatsunoko)
    7. Yatterman – Yatterman (Tatsunoko)
    8. Doronjo – Yatterman (Tatsunoko)
    9. Casshan – Neo-Human Casshan (Tatsunoko)
    10. Ken the Eagle – Gatchaman (Tatsunoko)
    11. Jun the Swan – Gatchaman (Tatsunoko)
    12. Polimar – Hurricane Polimar (Tatsunoko)

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga