Tech (fiume)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tech
Tech
Il Ponte del Diavolo sul Tech a Céret
Stato Francia Francia
Regioni Linguadoca-Rossiglione Linguadoca-Rossiglione
Lunghezza 84 km
Portata media 9,6 m³/s[1]
Bacino idrografico 750 km²
Altitudine sorgente 2450 m s.l.m.
Nasce Pirenei orientali
Sfocia mar Mediterraneo nei pressi di Argelès-sur-Mer

Il Tech (francese: Le Tech ) è un fiume della Francia meridionale lungo 84 km che sfocia nel Golfo del Leone a circa 5 km a nord di Argelès-sur-Mer.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

Il fiume nasce sul versante orientale del Roc Colom nei Pirenei Orientali e scorre in direzione ovest->est prima nella regione del Vallespir, che attraversa interamente, poi nella piana del Rossiglione fino a gettarsi nel Mediterraneo fra Elne e Argelès-sur-Mer.

Il bacino idrografico del Tech ha una superficie di circa 750 km² ed è composto da due zone abbastanza diverse:

  • zona montana, dalla sorgente fino alla città di Céret. Questa zona è delimitata a nord dal Massiccio del Canigou (Puig des Très Vent e Puig de L'Estelle) e dai monti dell'Aspres (Coll del Fourtou) ed a sud dal massiccio di Costabone, il Col d'Ares, il Comanegra e la Serra delle Salines.
  • zona pianeggiate, da Céret al mare. Questa zona è delimitata a nord dal bacino del Têt e a sud dai Monti Albères.

I principali affluenti sono:

  • riva sinistra
    • la Coumelade;
    • le Riuferres;
    • l'Ample;
    • le Riucerda.
  • riva destra
    • la Lamanere;
    • le Sant Laurent;
    • le Mondany;
    • la Vaillere;
    • la Rome;
    • le Villelongue.

Città attraversate[modifica | modifica sorgente]

Le città attraversate sono:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ alla foce

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]