Teatro d'arte di Mosca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Teatro d'Arte di Mosca)
Teatro d'arte di Mosca
Moscow Art Theatre di notte.JPG
Esterno di notte
Ubicazione
Stato Russia Russia
Località Mosca
Realizzazione
Costruzione 1898
Sito ufficiale in lingua russa
Gli interni del teatro in una foto del 1902-1903

Il Teatro d'arte di Mosca (in russo: Московский Художественный Академический Театр?, MChAT) è un teatro fondato a Mosca nel 1898 da Konstantin Stanislavskij e Vladimir Nemirovič-Dančenko.

Creato per contrastare l'enfasi e l'ostentata finzione del teatro russo dell'epoca, il teatro alla base del pensiero di Stanislavskij e Dančenko era di tipo "naturalistico", un teatro alla ricerca della "verità" nel gesto come nella parola.

Il Teatro d'arte aprì i battenti il 14 ottobre 1898, quando la compagnia omonimo mise in scena Lo zar Fëdor Ioannovič, di Aleksej Konstantinovič Tolstoj.

Pochi mesi dopo, il 17 dicembre 1898, il teatro ospitò la prima de Il gabbiano dello scrittore e drammaturgo Anton Čechov. Il successo clamoroso della messa in scena legò il teatro al drammaturgo, che scrisse per la compagnia le sue opere teatrali maggiori. Il gabbiano divenne anche il simbolo del Teatro d'arte, ed un gabbiano in volo è ancora oggi raffigurato sulla facciata del palazzo, sui biglietti e sulle locandine.

All'interno del teatro nacquero e si formarono attori come Ol'ga Knipper, Vsevolod Mejerchol'd e Vasilij Ivanovič Kačalov. Vi insegnò l'attrice premio Oscar Beatrice Straight.

Dopo la rivoluzione d'Ottobre, il teatro ricevette diversi contributi statali in cambio della produzione di drammi socialisti.

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Ordine di Lenin - nastrino per uniforme ordinaria Ordine di Lenin
— 1937

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]