Tears Dry on Their Own

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tears Dry on Their Own
Amy Winehouse, Tears Dry on Their Own (David LaChapelle).jpg
Amy Winehouse nel video del brano.
Artista Amy Winehouse
Tipo album Singolo
Pubblicazione 13 agosto 2007Regno Unito
14 settembre 2007 Europa
Durata 3 min : 14 s
Album di provenienza Back to Black
Genere Jazz
Contemporary R&B
Etichetta Island
Produttore Amy Winehouse, Mark Ronson
Registrazione 2006
Formati CD, download digitale
Amy Winehouse - cronologia
Singolo precedente
(2007)
Singolo successivo
(2007)
Amy Winehouse sul set del video

Tears Dry on Their Own è un brano della cantante Amy Winehouse, quarto singolo pubblicato dall'album Back to Black. A causa del successo del singolo Rehab negli Stati Uniti l'uscita del singolo viene posticipata di due settimane (13 agosto 2007) rispetto alla release inglese (31 luglio 2007). Il videoclip è stato girato interamente per le strade di Hollywood. Tears Dry on Their Own contiene un sample del brano Ain't No Mountain High Enough scritto dal duo Ashford & Simpson, cantato in origine da Marvin Gaye in coppia con Tammi Terrell, e più tardi da Diana Ross.

Tracklist[modifica | modifica sorgente]

CD:

  1. "Tears Dry On Their Own" (Clean Version)
  2. "You're Wondering Now"
  3. "Tears Dry On Their Own" (Alix Alvarez SOLE Channel Mix)
  4. "Tears Dry On Their Own" (Al Usher Remix)
  5. "Tears Dry On Their Own" (Enhanced Video)

Vinile 7":

  1. "Tears Dry On Their Own"
  2. "Tears Dry On Their Own" (New Young Pony Club's Fucked Mix)

Vinile 12":

  1. "Tears Dry On Their Own" (Alix Alvarez SOLE Channel Mix)
  2. "Tears Dry On Their Own" (Al Usher Remix)
  3. "Tears Dry On Their Own"

Posizioni in clasiifica[modifica | modifica sorgente]

Classifica (2007/2008) Posizione
massima
Irlanda[1] 26
Regno Unito[2] 16
Svezia[3] 24
Classifica (2011) Posizione
massima
Francia[4] 87
Irlanda[5] 44
Paesi Bassi[6] 100
Regno Unito[2] 27

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Andamento di Tears Dry on Their Own nella classifica dell'Irlanda.
  2. ^ a b Andamento di Tears Dry on Their Own nella classifica del Regno Unito. (archiviato dall'url originale il 2012-07-24).
  3. ^ Andamento di Tears Dry on Their Own nella classifica della Svezia.
  4. ^ Andamento di Tears Dry on Their Own nella classifica della Francia.
  5. ^ Andamento di Tears Dry on Their Own nella classifica dell'Irlanda.
  6. ^ Andamento di Tears Dry on Their Own nella classifica dei Paesi Bassi.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica