Tatuaggio criminale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tatuaggio della banda transanazionale originaria di Los Angeles Mara Salvatrucha
Il criminale serbo Kristijan Golubović, in carcere

Un tatuaggio criminale è un tatuaggio usato nell'ambito criminale per identificare il ruolo del membro in una organizzazione o per far conoscere la sua storia, le sue abilità, fino a poter sviluppare anche un codice di significati. Il sistema di codici può essere davvero complesso a causa della natura di ciò che viene codificato. Per questo, esso può non non del tutto comprensibile ai profani.

Asia[modifica | modifica sorgente]

Australia[modifica | modifica sorgente]

I prigionieri che furono tradotti dalla Gran Bretagna alle colonie penali australiane tra il 1787 e il 1867 erano talvolta tatuati con marchi che rappresentavano una vergogna o una mancanza, come per esempio la D per disertore. I prigioneri spesso modificavano questi tatuaggi per nascondere il significato originario ed esprimere messaggi ironici o di ribellione.

Europa[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]