Tatra T1

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tatra T1
vettura tranviaria
Tatra T1 in servizio a Ostrava
Tatra T1 in servizio a Ostrava
Anni di costruzione 1952-1958
Quantità prodotta 287
Lunghezza 14.500 mm
Larghezza 2.400 mm
Altezza 3.050
Capacità 26 posti a sedere
69 posti in piedi
Interperno 6.000 mm
Passo dei carrelli 1.900 mm
Potenza continuativa 4 x 40 kW
Velocità massima omologata 65 / 55 km/h
Alimentazione elettrica da linea aerea
Tipo di motore TM 22
Dati tratti da:
[1]

I tram tipo T1 erano una serie di vetture tranviarie prodotte negli anni cinquanta dalla casa cecoslovacca Vagonka Tatra Smíchov, sulla base delle vetture tipo PCC, progettate negli Stati Uniti d'America prima della seconda guerra mondiale.

I T1 costituirono il primo modello di una lunga serie, nella quale si annovera il modello T3, prodotto in migliaia di esemplari per molti paesi del blocco orientale.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Dopo la costruzione di un prototipo nel 1951, le unità di serie furono costruite dal 1952 al 1958 per le reti di Košice, Most, Olomouc, Ostrava, Plzeň, Praga, Rostov sul Don e Varsavia, per un totale di 287 unità.

Gli ultimi esemplari fecero servizio a Plzeň fino al 1981.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Trasporti