Tatra (azienda)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
TATRA, a. s.
Logo
Stato Rep. Ceca Rep. Ceca
Tipo Società per azioni
Fondazione 1850
Sede principale Kopřivnice
Persone chiave Ignác Šustala (fondatore)
Hans Ledwinka (designer)
Settore Automotive
Prodotti Automobili
Autocarri
Tram
Locomotive,
Fatturato CZK6.06 miliardi (2006)
Dipendenti 3.500 (2006)
Sito web www.tatra.cz

La Tatra (il cui nome deriva dai Monti Tatra) è un'azienda costruttrice di autoveicoli di Kopřivnice, Repubblica ceca. La compagnia fu fondata nel 1850 come Nesselsdorfer Wagenbau-Fabriksgesellschaft, fabbrica di carri e carrozze, e produsse la prima auto a motore dell'Europa centrale nel 1897, la Präsident.

Nel 1919 cambiò il nome in Tatra. La Tatra è stato il maggior costruttore di Tram al mondo, nonché la terza più antica azienda costruttrice di automobili dopo la Daimler Mercedes-Benz e la Peugeot.

La produzione di automobili di serie cessò nel 1999, ma l'azienda ancora produce una gamma di camion 4x4, 6x6, 8x8 10x10 e 12x12.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La Tatra 600 "Tatraplan"
Tram tatra T3 in servizio a Chemnitz
Il Tatra Jamal

Nel 1923 inizia la progettazione di automobili di serie (il modello T11) con caratteristiche tecniche rivoluzionarie. Nel 1934 viene costruito il modello T77 e dei modelli di aeroplani. Nel periodo post bellico la Tatra si specializza in autovetture di lusso e mezzi pesanti.

Tra le auto vi sono da segnalare i modelli "Tatraplan", il T603 (anni sessanta) e il T613 (1975).

La Tatra Präsident

. Degna di nota è anche la Tatra T87, la prima macchina studiata in un tunnel aerodinamico: nel 1936 aveva un cx di 0.36, pari a quello, per avere un confronto, di una Ferrari Testarossa.

Tra i camion vi sono da segnalare i modelli T111 (1942), il T 138 (1959), il T 813 (1967), T 148 (1970) ed il T 815 (1983). Molti dei camion hanno preso parte a rally internazionali e a missioni di guerra.

La Porsche è stata più volte accusata in passato di plagio, ad esempio per quanto riguarda il Maggiolino; vi furono dei processi a tal proposito. Nel caso del Maggiolino la Volkswagen ammise il plagio e si raggiunse un accordo extra processuale, dopo la seconda guerra mondiale.[senza fonte]

Fra i principali e più famosi veicoli prodotti da Tatra figurano le vetture tranviarie della serie T3, prodotte dal 1960 al 1990 in ben 13.991 esemplari per numerose reti tranviarie dei paesi del COMECON, risultando così il modello di tram costruito in più esemplari al mondo[1].

Nel 1996 vengono messe in produzioni varie automobili, ma per periodi brevi e sono per lo più macchine da corsa o di lusso. Nel periodo post comunista nasce la serie di camion T815-2 (evolutasi poi nella T815-7): mezzi pesanti altamente specializzati, utilizzati durante le competizioni sportive o da eserciti da tutto il mondo.

La Tatra sostiene team privati partecipanti a competizioni automobilistiche con i modelli "Tatra Ecorra V8 sport" e "Tatra T2 603 B5".

Cessata la produzione di tram e automobili, l'offerta si basa sui seguenti veicoli:

Si producono versioni dalle 4 alle 12 ruote, tutte integrali, e con motori fino a 830 Cv.

È l'unica casa ad utilizzare per la normativa euro IV una tecnologia meccanica ad iniezione di riciclo dei gas di scarico.

La Tatra produce l'unico motore diesel Euro 5 raffreddato ad aria (il T3D-928-TM Euro 5 SCR) , è destinato ad impieghi specialistici. [2] Viene commercializzato con il nome commerciale nome di TATRA ON AIR (TM). I motori Tatra sono inoltre gli unici a raggiungere tali standard senza l'aiuto dell'iniezione elettronica, ma con il "classico" sistema meccanico.

Tatra concept[modifica | modifica wikitesto]

È così chiamato il sistema Tatra, inventato nei primi anni dell'azienda e poi evolutosi. Applicabile solo a veicoli a trazione integrale consiste nel rendere la carrozzeria indipendente dalla parte meccanica. Quest'ultima è composta da un "tubo centrale" sul quale sono montati gli ammortizzatori, i freni e gli assi. Il tutto è diviso in tre sessioni:

  • Parte "guidabile" indipendente
  • Parte "non guidabile" indipendente
  • Parte motrice

Grazie a questa filosofia costruttiva è teoricamente possibile costruire qualsiasi tipo di "Chassis".

Con questa filosofia costruttiva è stato progettato ad esempio il Tatra Dakar, il modello nato nel periodo comunista per l'omonima gara di cui ha vinto molte edizioni (2001 per l'ultima volta). Nel 2007 il modello aggiornato "Dakar-07" è arrivato terzo nella competizione.

La Tatra e lo sport[modifica | modifica wikitesto]

La Tatra partecipa attivamente a varie competizioni motoristiche internazionali, spaziando in diversi settori e appoggiando vari team[3]. Ultimamente il team Tomas Tomecek-Letka racing team ha vinto la 26ª edizione del Tunisia Optic 2000 (maggio 2008) con una TATRA 815 DAKAR 2T0R45, mentre il Loprais Tatra Team è arrivato terzo al Central Europe Rally - Dakar series (maggio 2008) con una TATRA 815-2ZO R45 12.400 4x4.1 Dakar 2008. Ultimamente un Tatra Jamal del Loprais Team ha vinto la Silk Way 2011 battendo con un vantaggio di sedici minuti il team favorito della gara, motorizzato con un camion Kamaz.

Il modello più utilizzato nelle corse desertiche e nei rally è il T-815 4x4; vi sono inoltre molti team che utilizzano veicoli Tatra nel truck trial internazionale, specialmente nel livello S5. In questo livello è una delle marche più utilizzate specialmente con il modello T-813 8x8 Kolos.

Modelli prodotti[modifica | modifica wikitesto]

Tram[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1934 venne avviata la produzione di tram derivati dal modello statunitense "PCC"; sviluppata negli anni, tale gamma portò alla fornitura di 18.000 veicoli, caratterizzando Tatra come il più grande produttore di tram al mondo[4].

  • Tatra T1
  • Tatra T2
  • Tatra T3/B3
  • Tatra K1
  • Tatra K2
  • Tatra K5AR
  • Tatra T4/B4
  • Tatra T5A5
  • Tatra KT4
  • Tatra T5B6
  • Tatra T5C5
  • Tatra T6B5
  • Tatra T6A2/B6A2
  • Tatra KT8D5
  • Tatra T6A5
  • Tatra T7B5
  • Tatra RT6N1

Autovetture[modifica | modifica wikitesto]

Camion[modifica | modifica wikitesto]

"baby" Tatra T805
Tatra T147 dump truck

Galleria fotografica[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DE) Storiadel tram Tatra T3. URL consultato nel gennaio 2015.
  2. ^ (EN) Presentazione del motore Euro V
  3. ^ Le squadre sportive della Tatra
  4. ^ (DE) Die Straßenbahnen der Bauart Tatra. URL consultato nel gennaio 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti