Tasov (Vysočina)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tasov
comune
Tasov – Stemma
Tasov – Veduta
Localizzazione
Stato Rep. Ceca Rep. Ceca
Regione Flag of Vysocina Region.svg Vysočina
Distretto Žďár nad Sázavou
Territorio
Coordinate 49°17′N 16°05′E / 49.283333°N 16.083333°E49.283333; 16.083333 (Tasov)Coordinate: 49°17′N 16°05′E / 49.283333°N 16.083333°E49.283333; 16.083333 (Tasov)
Altitudine 410 m s.l.m.
Superficie 7,76 km²
Abitanti 640 (1.1.2014)
Densità 82,47 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 675 79
Fuso orario UTC+1
Codice ČSÚ 591831
Cartografia
Mappa di localizzazione: Repubblica Ceca
Tasov
Sito istituzionale

Tasov (in tedesco Tassau) è un comune della Repubblica Ceca situato nella regione di Vysočina, menzionato per la prima volta nel 1233. Si trovano una chiesa barocca consacrata a San Pietro e Paolo, risalente al XVIII secolo, ed alcune rovine di una fortezza gotica di Hrádek a ridosso del villaggio.

Personalità nate a Tasov[modifica | modifica wikitesto]

  • Jakub Deml (1878 - 1961), prete cattolico e uno dei migliori poeti cechi del XX secolo, è nato a Tasov. Dal 1922, ha vissuto lì permanentemente in una piccola "villa", il primo edificio completo disegnato dal famoso architetto Ceco Bohumil Fuchs[1]. Gli furono dati dei sussidi dal governo ed inoltre da Otokar Březina, Pavla Kytlicová e T.G. Masaryk. Deml scrisse la cronaca ufficiale di Tasov fino al 1929 quando il consiglio locale lo obbligò a smettere e trovò un altro autore, chiamando in causa Deml e accusandolo di offendere la repubblica e la nazione[2]. Deml scrisse spesso di Tasov (il villaggio a volte viene menzionato anche nel titolo di un libro, come Pozdrav Tasova (Il Saluto di Tasov)[3]; anche una delle raccolte postume dei suoi lavori è intitolata semplicemente Tasov) - e lo ha reso immortale grazie al suo genio. Sin da quando iniziò a vivere lì, Tasov divenne, insieme con Stará Říše (casa di Josef Florian; ed ora casa di Ivan "Magor" Jirous) e Petrkov (casa di Bohuslav Reynek e Suzanne Renaud), uno dei centri spirituali della regione di Vysočina.

Citazione[modifica | modifica wikitesto]

"Quando un ragazzino di sette anni intraprende il suo primo viaggio da solo verso il villaggio vicino che è difficilmente ad un'ora di cammino da casa sua, dopo anni può ancora sognare il suo viaggio come se sognasse una crociata in Terra Santa. L'orizzonte fisico dei suoi occhi diventerà sempre più ampio, come i cerchi sulla superficie di un lago in cui è caduto un idroplano da un migliaio di metri, ma il suo orizzonte spirituale rimarrà anche dopo anni nel centro che è chiamato terra natale. Questo centro rimarrà sempre il suo fulcro di Archimede ed anche il suo tallone d'Achille." (Jakub Deml, Il Saluto di Tasov, 1932)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Deml's villa
  2. ^ Jakub Deml
  3. ^ Pozdrav Tasova

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Repubblica Ceca Portale Repubblica Ceca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Repubblica Ceca