Tarzan's Quest

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tarzan's Quest
Titolo originale Tarzan's Quest
Autore Edgar Rice Burroughs
1ª ed. originale 1936
Genere romanzo
Sottogenere avventura
Lingua originale inglese
Ambientazione Africa
Protagonisti Tarzan
Serie Ciclo di Tarzan
Preceduto da Tarzan e gli uomini leopardo
Seguito da Tarzan e la città vietata

Tarzan's Quest è un romanzo del 1936 scritto da Edgar Rice Burroughs, diciannovesimo del suo Ciclo di Tarzan. È inedito in italiano.

Trama[modifica | modifica sorgente]

La moglie di Tarzan, Jane Porter (nuovamente apparsa per la prima volta da Tarzan e gli uomini formica e qui proposta nella sua ultima apparizione come personaggio principale della serie), viene coinvolta nella ricerca di una sanguinaria tribù perduta che sembra possedere una droga volta ad assicurare l'immortalità. Nel contempo Tarzan, la sua compagna scimmia Nkima, il capo Muviro e i suoi fedeli guerrieri Waziri appaiono coinvolti nella ricerca della figlia perduta di Muviro, Buira.

Adattamento a fumetti[modifica | modifica sorgente]

Il libro è stato adattato a fumetti nella serie edita dalla Gold Key Comics nei numeri 188-189, datati agosto-settembre 1970.

Copyright[modifica | modifica sorgente]

Il copyright per questa storia è scaduto in Australia, e per questa ragione è ora lì di pubblico dominio. Il testo è disponibile attraverso il Progetto Gutenberg.

Fonti[modifica | modifica sorgente]

  • Everett Bleiler, (en) The Checklist of Fantastic Literature, Chicago, Shasta Publishers, 1948, p. 67.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura