Tarn (fiume)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tarn
Tarn
Il Tarn ad Albi
Stato Francia Francia
Regioni Linguadoca-Rossiglione Linguadoca-Rossiglione
Midi-Pirenei Midi-Pirenei
Lunghezza 380,6 km
Portata media 233 m³/s[1]
Bacino idrografico 15700 km²
Altitudine sorgente 1550 m s.l.m.
Nasce Cévennes
Sfocia Garonna

Il Tarn (in latino tarnis, rapido o racchiuso da origini liguri tan, falesia e ar, fiume) è un fiume del sud della Francia, maggior affluente della Garonna dopo la Dordogna.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

La sorgente del fiume si trova sul monte Lozère, nella Lozère, e sfocia nella Garonna presso Castelsarrasin, nel Tarn e Garonna.

Il Tarn è noto per le sue gole che si trovano a monte di Millau e che lo rendono un'importante meta turistica.

Principali affuenti[modifica | modifica sorgente]

Idrologia[modifica | modifica sorgente]

  • Il Tarn è soggetto a un regime pluvio-nivale di tipo misto mediterraneo e oceanico
  • Portate estreme: da 8 à 6.000 m³/secondo nell'alluvione del marzo 1930

Portate medie mensili[modifica | modifica sorgente]

Portata media mensile (in m³/s)
Stazione idrometrica : Moissac (57 anni)

Fonte : Banque Hydro

Dipartimenti e città[modifica | modifica sorgente]

Il Tarn attraversa i seguenti dipartimenti e città:

Il Viadotto di Millau, il ponte più alto del mondo, parte dell'A 75, attraversa il Tarn dal 2004.

Il Tarn è famoso per le sue alluvioni improvvise, le più pericolose d'Europa insieme a quelle del Danubio. La famosa alluvione del marzo 1930 vide il fiume alzarsi di più di 17 metri sopra il livello normale a Montauban in sole 24 ore con una portata di 7.000 m³/s (la portata media del Reno è 2.200 m³/s, quella del Nilo nell'alluvione annuale prima della diga di Assuan era 8.500 m³/s, quella media del Mississippi è 16.200 m³/s). Un terzo del dipartimento del Tarn e Garonna fu inondato, ci furono 300 vittime e migliaia di case vennero distrutte.

Galleria[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ presso Moissac

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]