Targhe automobilistiche irlandesi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Esempio di una targa irlandese, precisamente dalla contea di Dublino, modello 2007.

Le targhe automobilistiche in Irlanda sono conformi allo standard dell'Unione europea e prevedono perciò una fascia blu sulla sinistra con le 12 stelle simbolo dell'Unione e la sigla automobilistica internazionale IRL. Fino al 1987 veniva utilizzato un sistema di numerazione di origine inglese in tutta l'isola, cioè anche nell'Irlanda del Nord, dove è tuttora in uso. L'attuale sistema consiste invece in due cifre indicanti l'anno di immatricolazione, una o due lettere che sono l'abbreviazione del nome inglese della contea/città di provenienza e un numero sequenziale azzerato ogni anno che parte da 1. Sopra questi elementi è presente il nome completo in gaelico della contea/città. Dal 2013 le prime due cifre sono diventate tre: all'anno di immatricolazione si è aggiunto il semestre, così 131 indica veicoli immatricolati da gennaio a giugno 2013 e 132 veicoli immatricolati da luglio a dicembre 2013. Non c'è un carattere standard, l'importante è che il carattere sia di tipo Sans Serif e che le dimensioni non eccedano i 70 mm per l'altezza, i 36 mm per la larghezza e i 10 mm per lo spessore. Neanche il materiale con cui sono realizzate è standardizzato, cosicché esistono targhe in alluminio e targhe in materiale plastico tutte perfettamente legali. L'identificatore della contea è attribuito in base alla residenza del primo proprietario del veicolo e non cambia in caso di trasferimento di proprietà ad un'altra persona residente in una differente contea. La targa segue il veicolo fino alla sua distruzione o reimmatricolazione, se esportato, e non può essere trasferita su altri veicoli.

Lista delle abbreviazioni con accanto nome in gaelico e in inglese:

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]