Tar-Calmacil

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tar-Calmacil
Universo Arda
Lingua orig. Inglese
Soprannome Ar-Belzagar
Autore John Ronald Reuel Tolkien
Specie Uomini
Sesso Maschio
Etnia Dúnedain
Parenti

Tar-Calmacil (2516 – 2825 S.E., regno 2737 – 2825 S.E.) è un personaggio di Arda, l'universo immaginario fantasy creato dallo scrittore inglese J.R.R. Tolkien. Fu il diciottesimo Re di Númenor, succeduto al padre Tar-Alcarin. Il suo nome vuol dire "Spada Luminosa", come quella che usava portare in trionfo sui territori che conquistò nella Terra di Mezzo.

Fu il primo dei Re che si diede ufficialmente un nome anche in Adûnaic: Ar-Belzagar. Questo è un chiaro segnale dell'ascesa, in Númenor, del partito degli Uomini del Re, che erano contrari ai rapporti con gli Elfi, e quindi anche con l'uso della loro lingua.

Riguardo al successore di Tar-Calmacil c'è una discrepanza, negli scritti di Tolkien: infatti nell'Appendice A de Il Signore degli Anelli, fu Ar-Adûnakhôr a essere incoronato nuovo Re di Númenor, secondo invece la più completa documentazione contenuta nei Racconti incompiuti, fu Tar-Ardamin a succedere a Calmacil. Generalmente viene ritenuta più "canonica" la seconda opzione.

Predecessore 18º Re di Númenor Successore
Tar-Alcarin
regno 2657 - 2737 S.E.
regno 2737 – 2858 S.E. Tar-Ardamin
regno 2825 - 2899 S.E.
(o Ar-Adûnakhôr)
Tolkien Portale Tolkien: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Tolkien