Tar-Ardamin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tar-Ardamin
Universo Arda
Lingua orig. Inglese
Soprannome Ar-Abattârik
Autore John Ronald Reuel Tolkien
Specie Uomini
Sesso Maschio
Etnia Dúnedain
Parenti

Tar-Ardamin (2618 - 2899 S.E., regno 2825 - 2899 S.E.) è un personaggio di Arda, l'universo immaginario fantasy creato dallo scrittore inglese J.R.R. Tolkien. Fu un re di Númenor; è il secondo, dopo il padre, a prendere ufficialmente anche un nome adûnaic, Ar-Abattârik.

Il personaggio è talvolta annoverato tra i re, talvolta omesso. Nella saga fu il figlio del re Tar-Calmacil, e quando è contato tra i regnanti, fu il diciannovesimo re. Il suo nome adûnaic significa "Colonna del Mondo", mentre quello Quenya dovrebbe probabilmente avere il significato di "Primo del Mondo".

Tar-Ardamin è omesso dalla lista dei regnanti di Númenor nell'Appendice A de Il Signore degli Anelli, ma il suo nome compare nei Racconti incompiuti. Il figlio di J.R.R. Tolkien, Christopher, che completò e pubblicò i Racconti incompiuti, azzardò, basandosi una nota di fondo del capitolo "La Linea di Elros: Re di Númenor", che il padre avesse una ragione per aver omesso questo re dal computo, ma un errore di stampa, in questo caso, è più probabile, anche perché il numero dei re non fu mai alterato.

Il figlio di Tar-Ardamin, Ar-Adûnakhôr, perciò, è generalmente annoverato come ventesimo re.

Predecessore 19º Re di Númenor Successore
Tar-Calmacil
regno 2737 – 2825 S.E.
regno 2825 - 2899 S.E. Ar-Adûnakhôr
regno 2899 – 2962 S.E.
Tolkien Portale Tolkien: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Tolkien