Tapa (Estonia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il comune rurale, vedi Tapa (comune rurale).
Tapa
comune
Tapa – Stemma Tapa – Bandiera
Localizzazione
Stato Estonia Estonia
Contea Lääne-Virumaa vapp.svg Lääne-Virumaa
Amministrazione
Sindaco Kuno Rooba
Territorio
Coordinate 59°16′N 25°58′E / 59.266667°N 25.966667°E59.266667; 25.966667 (Tapa)Coordinate: 59°16′N 25°58′E / 59.266667°N 25.966667°E59.266667; 25.966667 (Tapa)
Abitanti 6 559 (2006)
Altre informazioni
Fuso orario UTC+2
Cartografia
Mappa di localizzazione: Estonia
Tapa
Sito istituzionale
Tapa Jakobi kirik.jpg

Tapa è una cittadina dell'Estonia nordorientale, nella contea di Lääne-Virumaa, capoluogo del rispettivo comune rurale. Amministrativamente, tuttavia, non esistono distinzioni tra la città e il suo contado.

Tapa si trova all'intersezione delle linee ferroviarie Tallinn-Narva (ovest-est) e Tallinn-Tartu (nord-sud), facendone un importante centro di transito per il trasporto merci (prevalentemente petrolio e legname russo) e passeggeri.

Con la dismessa base aerea sovietica ed, oggi, con il Tapa Central Training Center (in estone: Tapa Väljaõppekeskus) la cittadina continua ad essere un importante centro di addestramento per le reclute delle Forze armate estoni.

Origini[modifica | modifica sorgente]

Tapa deve la sua esistenza alla ferrovia. E l'importanza della ferrovia si può riscontrare anche nelle sue simbologie: i tre rettangoli bianchi, raffigurati nello stemma di Tapa, rappresentano infatti i tre rami della ferrovia che si incontrano.

La storia cittadina inizia 130 anni fa: nell'area dove oggi si trova il centro urbano c'erano solo pascoli e fitte foreste di abete. In quegli anni iniziarono i lavori di abbattimento per la costruzione della moderna ferrovia collegante Paldiski (nel nord dell'Estonia) a San Pietroburgo, in Russia.

La cerimonia di inaugurazione per la nuova ferrovia baltica avvenne il 24 ottobre 1870. Poco dopo, nel 1875, la costruzione del ramo Tapa-Tartu ebbe inizio, ed il 21 agosto 1876, il primo convoglio ferroviario lasciò Tallinn con destinazione Tartu, attraversando lo snodo di Tapa. A partire da quel giorno, cominciò il rapido sviluppo cittadino. Dai possedimenti del maniero di Tapa venne acquistata la terra necessaria per costruire la stazione passeggeri, quale eredito' appunto il nome del maniero: Tapa.

La stazione ferroviaria di Tapa


Tapa è ricordata come una cittadina legata ad operazioni militari. Il 1 agosto 1923 venne un reggimento ferroviario armato (Estonian: soomusrongirügement) ed un convoglio armato proveniente da Tapa fu indispensabile alla riuscita della Guerra di Liberazione Estone.

A sancire il nuovo ruolo cittadino, quale di base militare, la decisione del 30 novembre 1934 di spostare la base di reggimento da Valga (nel sud dell'Estonia) a Tapa. Il comando militare, insediatosi nel maniero di Tapa, rimase attivo fino al gennaio del 1941 quando l'occupazione sovietica dissolse le forze di difesa estoni.

Il 14 agosto 1941, le truppe tedesche presero Tapa per poi cedere nuovamente il territorio ai sovietici tre anni più tardi.


Ex base militare[modifica | modifica sorgente]

Al termine della Seconda guerra mondiale, i sovietici costruirono nell'area una complessa base, fra le più importanti dei Baltici, per la difesa aerea. La nuova base dotata di un aeroporto era distante appena 3km dal centro cittadino.

Durante gli anni della Guerra Fredda nella base del 656 IAP (656esimo Reggimento intercettori aviazione) erano di stanza 38 aerei MiG-23. Ancora oggi sono visibili gli hangar destinati al ricovero dei velivoli.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]