Tanum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tanumshede
area urbana
Localizzazione
Stato Svezia Svezia
Regione Götaland
Contea Västra Götaland vapen.svg Västra Götaland
Comune Tanum
Territorio
Coordinate 58°43′N 11°19′E / 58.716667°N 11.316667°E58.716667; 11.316667 (Tanumshede)Coordinate: 58°43′N 11°19′E / 58.716667°N 11.316667°E58.716667; 11.316667 (Tanumshede)
Superficie 1,86 km²
Abitanti 1 597 (2005)
Densità 858,6 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orario UTC+1
Provincia storica Bohuslän
Cartografia
Mappa di localizzazione: Svezia
Tanumshede
Flag of UNESCO.svg Bene protetto dall'UNESCO Flag of UNESCO.svg
UNESCO World Heritage Site logo.svg Patrimonio dell'umanità
Incisioni rupestri a Tanum
(EN) Rock Carvings in Tanum
Tanumshede 2005 rock carvings 5.jpg
Tipo Culturali
Criterio (i) (iii) (iv)
Pericolo Non in pericolo
Riconosciuto dal 1994
Scheda UNESCO (EN) Scheda
(FR) Scheda

Tanum (o Tanumshede) è una città di 1.600 abitanti del Bohuslän, appartenente alla contea di Västra Götaland, in Svezia. È la sede della municipalità di Tanum. La regione nei dintorni di Tanum è stata inclusa nell'elenco dei Patrimoni dell'umanità dell'UNESCO a causa della sua alta concentrazione di incisioni rupestri.

La Vitlyckehäll.

Qui si trova la più grande roccia piatta della Scandinavia con incisioni rupestri risalenti all'età del bronzo, la Vitlyckehäll, scoperta nel 1972 da Age Nilsen mentre stava piazzando cariche esplosive per lavori di costruzione. L'età del bronzo varia a seconda della regione geografica in cui è avvenuta: l'età del bronzo scandinava si stima che vari fra il XVIII e il VI secolo a.C.

In tutto a Tanum sono stati scoperti circa 3.000 petroglifi su circa 100 rocce, concentrate in 5 diverse aree in una striscia di 25 chilometri che, durante l'età del bronzo, era la linea costiera di un fiordo, e che si estende su di un'area di circa 50 ettari.

Le popolazioni nordiche delle età del bronzo e del ferro erano particolarmente abili nella navigazione e nella costruzione di oggetti in legno, cosa che si riflette nelle scene rappresentate nelle incisioni rupestri in cui spesso si vedono imbarcazioni del tipo di quella ritrovata nel 1921 a Hjortspring.

Alcuni glifi rappresentano scene di caccia (in uno compare un cacciatore armato di arco), scene legate all'agricoltura (compresa una scena in cui si vede un aratro tirato da una coppia di buoi con in mano quello che potrebbe essere un ramo o una sorta di frustino fatto di numerose strisce di cuoio).

Le incisioni su roccia corrono un grave pericolo di erosione a causa dell'inquinamento atmosferico. Nonostante la ferma opposizione di alcuni archeologi, esse sono state dipinte di rosso per essere meglio visibili da parte dei turisti.

Galleria fotografica[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Coles, John, And On They Went ... Processions in Scandinavian Bronze Age rock carvings, Acta Archaeologica 74 (2003), 211–250. [1]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]