Tankgewehr M1918

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tankgewehr M1918
Fucile Anticarro 13.2 mm al Musée de l'Armée a Parigi
Fucile Anticarro 13.2 mm al Musée de l'Armée a Parigi
Tipo Fucile anticarro
Origine Flag of the German Empire.svg Impero Tedesco
Impiego
Utilizzatori Flag of the German Empire.svg Impero Tedesco
Conflitti Prima guerra mondiale
Produzione
Progettista Mauser
Date di produzione 1918
Numero prodotto 15800 circa
Descrizione
Peso 15,9 kg, 18,5 kg carico con bipiede
Lunghezza 1691 mm
Lunghezza canna 970 mm
Calibro 13,2 mm
Tipo munizioni perforanti
Azionamento bolt-action
Cadenza di tiro Colpo singolo
Tiro utile 500 m
Alimentazione 1

Modern Firearms.ru[1]

voci di armi da fuoco presenti su Wikipedia

Il Tankgewehr M1918 è stata un'arma tedesca della Prima guerra mondiale prodotta in circa 15800 esemplari. Fu il primo fucile al mondo progettato al solo scopo di colpire bersagli corazzati.

Sviluppo[modifica | modifica sorgente]

L'apparizione dei primi blindati presso gli alleati mise inizialmente i tedeschi in difficoltà. Un primo rimedio consistette nello sviluppo di munizioni a palla perforante e ogni soldato di fanteria ne venne dotato di un certo numero.

Tuttavia la blindatura dei carri nemici divenne sempre più spessa e i tedeschi risposero iniziando gli studi per il progetto di una mitragliatrice pesante: questa doveva essere la MG 18 TuF, destinata a contrastare gli aerei e i carri e doveva essere camerata con una munizione di grosso calibro a palla perforante. Tuttavia, dato l'allungarsi dei tempi per la sua messa a punto, lo stato maggiore decise di sviluppare un grosso fucile anticarro camerato per lo stesso tipo di munizione della futura mitragliatrice pesante.

Il 27 novembre 1917 la Mauser viene incaricata della messa a punto della nuova arma. Sei giorni più tardi il progetto è presentato agli ufficiali del Kaiser. A fine gennaio dell'anno successivo, un prototipo è pronto e la fabbricazione di serie comincia nel maggio 1918.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Questo fucile è un Mauser 98 più grande, con la sola eccezione di essere alimentato a colpo singolo. L'otturatore presenta altri due tenoni di chiusura posteriori oltre ai due anteriori. Gli organi di mira sono costituiti da un alzo tangenziale a cursore da 100 a 500 m.

L'uso dell'arma richiedeva due soldati. Era dotata di un appoggio posto anteriormente alla fine del fusto del calcio e consisteva nel bipiede della MG 08/15.

Caratteristiche della munizione[modifica | modifica sorgente]

  • Diametro palla perforante: 13,2 mm
  • Lunghezza completa munizione: 92 mm

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Mauser T-gewehr anti-tank rifle (Germany). URL consultato il 14 maggio 2013.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Le grandi battaglie del XX secolo, ed. Curcio
  • Atlante delle armi leggere, ed. Albertelli

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Guerra Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Guerra