Mamadou Tandja

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Tandja Mamadou)
Tandja Mamadou
Mamadou Tandja 2005.jpg

Presidente del Niger
Durata mandato 22 dicembre 1999 –
19 febbraio 2010
Primo ministro Ibrahim Hassane Mayaki
Hama Amadou
Seyni Oumarou
Albadé Abouba (ad interim)
Ali Badjo Gamatié
Predecessore Daouda Malam Wanké
Successore Salou Djibo (come Presidente del Consiglio Supremo per la Restaurazione della Democrazia)

Dati generali
Partito politico Movimento Nazionale per lo Sviluppo della Società

Tandja Mamadou (Maine-Soroa, 1938) è un politico nigerino. È stato il sesto capo di stato del Niger, dal 1999 al 19 febbraio 2010, giorno in cui è stato deposto a seguito di un golpe militare.[1]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Tandja è nato a Maine-Soroa e intraprese la carriera militare, diventando nel 1976 prefetto della regione di Maradi.[2] Venne nominato ministro dell'interno il 10 settembre 1979 e successivamente ricoprì anche la carica di prefetto della regione di Tahoua, sino al 1988. Tra le varie cariche pubbliche ricoperte in questi anni, figura anche il ruolo di ambasciatore. Il 22 dicembre 1999, a seguito delle elezioni tenute, assunse l'incarico di capo di stato del Niger.[3]

Molto probabilmente, il colpo di stato è stato causato dall'intenzione di Mamadou di modificare la costituzione per ottenere un terzo mandato alle elezioni presidenziali.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze nigerine[modifica | modifica wikitesto]

Gran Maestro e Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Nazionale del Niger - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro e Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Nazionale del Niger
— 1999
Gran Maestro dell'Ordine al Merito - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine al Merito

Personalmente è stato insignito dei titoli di:

Grand'Ufficiale dell'Ordine Nazionale del Niger - nastrino per uniforme ordinaria Grand'Ufficiale dell'Ordine Nazionale del Niger
— 1987
Commendatore dell'Ordine Nazionale del Niger - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine Nazionale del Niger
— 1983
Ufficiale dell'Ordine Nazionale del Niger - nastrino per uniforme ordinaria Ufficiale dell'Ordine Nazionale del Niger
Cavaliere dell'Ordine Nazionale del Niger - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine Nazionale del Niger
— 1972

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Commendatore dell'Ordine della Legion d'onore (Francia) - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine della Legion d'onore (Francia)
— 1982

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ www.repubblica.it
  2. ^ www.afrique-express.com
  3. ^ africanelections.tripod.com

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]